Il bollettino della pandemia

Coronavirus Italia: oggi altri 7.260 casi e 55 vittime, tasso di positività al 3,5%

I dati del ministero della Sanità elaborati sulla base di 206.531 tamponi effettuati

Coronavirus: bollettino del 19 agosto 2021

5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 7.260 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 98 in più rispetto ai 7.162 rilevati ieri. Il dato si basa su 206.531 tamponi contro i 226.423 del giorno precedente (vengono considerati sia test rapidi antigenici che i tamponi molecolari). Il numero dei tamponi si riflette sulla percentuale di positività sul totale dei test fatti: il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi si attesta allo 3,5%, leggermente iin crescita rispetto al 3,1% registrato mercoledì.

Questo invece il quadro relativo ai soggetti presi in carico dal nostro sistema sanitario: il totale dei ricoverati per Covid nei reparti di terapia intensiva è pari a 460 unità (venti in meno rispetto a ieri, quando erano in totale 442), mentre sono 3.627 i soggetti ricoverati con sintomi del Coronavirus nei reparti ordinari (3.559 nella precedente rilevazione). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 126.415 (erano 124.781). Nel complesso, le persone attualmente positive si mantengono di poco al di sopra le 130mila unità, arrivando a 130.502. Il totale dei soggetti dimessi/guariti da febbraio 2020 a oggi è invece pari a 4.204.869. I casi totali di contagio rilevati dall'inizio della pandemia sono arrivati a 4.464.005.

Loading...

Toscana: oggi 844 nuovi casi e sei decessi

In Toscana sono 264.418 i casi di positività al Coronavirus, 844 in più rispetto a ieri (821 confermati con tampone molecolare e 23 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. Mentre si registrano 6 nuovi decessi: 3 uomini e 3 donne con un’età media di 78 anni. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 245.096 (92,7% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.406 tamponi molecolari e 4.821 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,9% è risultato positivo. Sono invece 6.728 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 12,5% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 12.320, +1,5% rispetto a ieri. I ricoverati sono 360 (6 in più rispetto a ieri), di cui 38 in terapia intensiva (1 in meno).

Lazio, D’Amato: 548 contagi e 6 morti, 65 in terapia intensiva

Si è conclusa alla presenza dell’assessore alla Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato l'odierna videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù. “Oggi si registrano 548 nuovi casi positivi compresi i recuperi (-155), i nuovi casi positivi sono 19 in meno rispetto a giovedì 12 agosto - fa sapere D’Amato -. Sono 6 i decessi ( = ) compresi i recuperi. I ricoverati sono 526 (+2), le terapie intensive sono 65 (+1), i guariti sono 613. I casi a Roma città sono a quota 324”.

Veneto: 558 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Sono 558 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, che portano il totale a 447.794. Si registrano inoltre 3 decessi, per un totale a 11.660. Il dato emerge dal Bollettino regionale. I nuovi ricoverati sono 3 (221) mentre aumentano i pazienti delle terapie intensive sono 44 (+1). Il 75% degli ospedalizzati non è vaccinato.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

In Abruzzo 154 nuovi positivi e 88 guariti, nessun decesso

Sono 154 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 77.944. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2.519. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 73276 dimessi/guariti (+88 rispetto a ieri). Ricoverati in ospedale 60 pazienti (+3 rispetto a ieri); 11 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 2.078 (+62 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Lo comunica l'Assessorato regionale alla Sanità. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2.299 tamponi molecolari e 4.119 test antigenici (648162). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 2.39 per cento. Del totale dei casi positivi, 19680 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+31 rispetto a ieri), 20057 in provincia di Chieti (+34), 19039 in provincia di Pescara (+25), 18406 in provincia di Teramo (+60), 636 fuori regione (+5) e 126 (-2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

451 nuovi casi e 4 decessi in Sardegna

Sono 451 i nuovi casi Covid confermati i Sardegna nelle ultime 24 ore sulla base di 2.788 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 5.071 test. È quanto emerge dal bollettino della Regione. Si registrano quattro decessi: due donne di 75 e 82 anni residenti nella Città Metropolitana di Cagliari, una donna di 68 residente nella Provincia di Nuoro e un uomo di 66 nella Provincia di Sassari, non residente.I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 20 (+ 2 rispetto al dato di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 175 (+10 rispetto al dato di ieri): 7.281 sono i casi di isolamento domiciliare (+82 rispetto al dato di ieri).

Umbria: in calo i nuovi positivi ma più ricoverati

Diminuiscono i nuovi casi giornalieri di Covid in Umbria, 104 il 19 agosto contro i 163 del giorno precedente, ma crescono leggermente i ricoverati in ospedale, ora 53, sette in più, mentre restano stabili a quattro i pazienti nelle terapie intensive. E’ quadro delineato dai dati aggiornati dalla Regione. I guariti sono stati 123 e non si registrano nuovi morti. Così gli attualmente positivi scendono a 2.086, 19 in meno di mercoledì. Nell’ultimo giorno sono stati analizzati 1.892 tamponi e 3.503 test antigenici, con un tasso di positività sul totale del 1,9 per cento (era 2,87 il giorno precedente e 2,98 lo stesso giorno della scorsa settimana).

TERAPIE INTENSIVE E RICOVERI

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

In Friuli Venezia Giulia 68 nuovi positivi e nessun decesso

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.206 tamponi molecolari sono stati rilevati 59 nuovi contagi (tra cui 9 migranti/richiedenti asilo) con una percentuale di positività dell’1,84 per cento. Sono inoltre 1.978 i test rapidi antigenici eseguiti dai quali sono stati rilevati 9 casi (0,46%). Oggi non si registrano decessi, mentre sono 10 le persone ricoverate in terapia intensiva (a quelle di ieri si aggiunge una paziente vaccinata solo in prima dose) mentre scendono a 26 i ricoverati in cura in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute. I decessi complessivamente ammontano a 3.795. I totalmente guariti sono 104.808, i clinicamente guariti 98 mentre le persone in isolamento calano a 861.

Valle d’Aosta: 11 nuovi casi, zero vittime

Sono 11 i nuovi casi Covid registrati in Valle d’Aosta nelle ultime 24 ore per un totale di 11.963 da inizio pandemia. È quanto emerge dal bollettino della Regione. Ancora nessun decesso per un totale che rimane di 472 vittime: 4 i guariti mentre gli attuali positivi sono 159 di cui 4 in ospedale e 155 in isolamento domiciliare.

Studi: anticorpi ’impazziti’ dietro al 20% dei casi fatali

Il 20% dei casi fatali di Covid-19 è dovuto alla presenza di anticorpi ’impazziti’ (autoanticorpi) che azzoppano la risposta immunitaria attaccando specifiche proteine essenziali contro il virus: questi autoanticorpi, già presenti nell’organismo prima dell’infezione da SarsCoV2, aumentano di prevalenza dopo i 60 anni e potrebbero essere usati come marcatore per selezionare i pazienti a rischio da trattare con anticorpi monoclonali. Lo dimostrano due studi pubblicati su Science Immunology da un consorzio internazionale coordinato dal National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID), dalla Rockefeller University di New York e dall’Università di Parigi. Anche l’Università di Milano-Bicocca, in sinergia con l’ASST di Monza, ha contribuito in modo sostanziale attraverso un archivio elettronico di dati relativi ai pazienti Covid ricoverati presso l’Ospedale San Gerardo di Monza.

Le 5 regioni con più casi giornalieri

L'ordine dipende dal numero di nuovi casi oppure, scegliendo il menu, dalla percentuale di positività al tampone o dal rapporto tra nuovi casi e popolazione regionale (dato ogni 100.000 abitanti)

Loading...

In Basilicata 68 positivi su oltre mille tamponi

Sessantotto dei 1.166 tamponi analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale nel bollettino sull’andamento dell’epidemia, che registra un aumento (da 34 a 37) delle persone ricoverate in ospedale (due di loro sono in terapia intensiva). In isolamento domiciliare vi sono 1.186 persone positive. Ieri sono state somministrate 3.576 dosi di vaccino: i lucani che hanno ottenuto la prima dose sono 382.852 (69,2 per cento), mentre quelli che hanno ricevuto anche la seconda sono 301.328 (54,5 per cento).


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti