I numeri della pandemia

Coronavirus, ultimi dati: in Italia 19.644 nuovi contagi, con 177.669 tamponi, 151 vittime

I malati in terapia intensiva sono 1.128, ancora in crescita (ieri 1.049)

Coronavirus: bollettino del 24 ottobre - I dati di oggi

I malati in terapia intensiva sono 1.128, ancora in crescita (ieri 1.049)


5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

La rilevazione di oggi ha riscontrato 19.644 nuovi contagi, ancora in crescita (ieri 19.143), con 177.669 tamponi effettuati (in calo, ieri 182.032). Le vittime sono state 151, in forte crescita rispetto a ieri (91). La percentuale dei positivi rispetto ai tamponi fatti è dell’11,05%, in crescita rispetto a ieri (10,5%). I malati in terapia intensiva sono 1.128; anche questo numero è cresciuto rispetto a venerdì, dove i malati in intensiva erano 1.049. Risultano ospedalizzati con sintomi attualmente 11.287 pazienti (738 più di ieri), mentre sono in isolamento domiciliare 190.767 persone (ieri erano 174.404). Il totale degli attualmente positivi è oggi di 203.182, mentre venerdì erano 186.002. 264.117 persone sono dimesse/guarite, 2.309 più di ieri. In totale, sono state contagiate dall’inizio dell’epidemia 504.509 persone.

Nelle regioni: Lombardia vicina anche oggi ai 5mila contagi

Sono 4.956 i nuovi contagi in Lombardia, anche oggi la regione maggiormente colpita in termini assoluti. Seguono il Veneto (1.729), la Campania (1.718), il Lazio (1.687) e il Piemonte (1.548). La regione con meno nuovi contagi è la Basilicata (50).

Loading...

In Toscana più 1.526 casi, 11 decessi

La Toscana segna un altro record superando anche quota 1.500 contagi in un giorno. Nelle ultime 24 ore sono stati 1.526 i nuovi casi, più 5,5%, età media 44 anni. Ci sono stati anche 11 decessi: si tratta di 8 uomini e 3 donne, età media di 86,6 anni, morti 4 a Firenze, 1 a Massa Carrara, 3 a Pisa, 3 a Livorno. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 987.024, 13.369 in più rispetto a ieri. Sono 8.886 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 17,2% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 1.105 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Da inizio pandemia si registrano 29.427 casi e 1.248 decessi. Gli attualmente positivi sono oggi 15.688, +9,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 727 (71 in più rispetto a ieri), di cui 87 in terapia intensiva (5 in più). Complessivamente poi 14.961 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (1.243 in più rispetto a ieri, più 9,1%), altre 23.211 (434 in più rispetto a ieri, più 1,9%) sono isolate perchè contatti di contagiati. I guariti crescono dell'1,6% e raggiungono quota 12.491 (42,4% dei casi totali). La Toscana si trova al nono posto in Italia per numerosità di contagi, con circa 789 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 803 x100.000, dato di ieri). Le province con il tasso più alto sono Massa Carrara con 1.124 casi x100.000 abitanti, Pisa con 922, Firenze con 855, la più bassa Grosseto con 437. Rispetto a ieri la provincia di Firenze registra + 522 casi, Prato 101, Pistoia 130, Massa Carrara 65, Lucca 190, Pisa 189, Livorno 119, Arezzo 110, Siena 67, Grosseto 33.

In Campania frenata contagi, ma con meno tamponi

Sono 1.718 i nuovi casi di Covid in Campania, su 12.530 tamponi processati: ieri l'Unità di crisi aveva comunicato ben 2.280 contagi, nuovo record regionale, ma con 15.801 tamponi eseguiti. Dei casi odierni, 58 sono i sintomatici. Otto le nuove vittime, decedute tra il 21 e il 23 ottobre, e 42 i guariti. Torna a respirare la situazione ospedaliera grazie all'attivazione di nuovi posti letto Covid in degenza ordinaria: ora sono 1.500, di cui 1.118 occupati. In terapia intensiva 105 posti occupati su 227

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

In Basilicata 69 nuovi positivi e altre due vittime

Sessantanove dei 1.214 temponi analizzati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi, mentre altre due persone anziane sono morte a causa del coronavirus. Lo ha reso noto la task force regionale, spiegando che «i lucani attualmente positivi sono 838» e che le vittime del covid-19 sono salite a 44. Tra ieri e oggi, tuttavia, sono guarite nove persone (in totale sono ora 551). Nei due ospedali di Potenza e di Matera sono ricoverate 58 persone infettate dal virus e cinque di loro sono in terapia intensiva (una a Potenza e quattro a Matera). Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, in Basilicata sono stati analizzati 95.241 tamponi, 93.446 dei quali sono risultati negativi.

166 nuovi casi in Calabria, 10 i ricoveri in intensiva

Si conferma costante il trend di crescita di casi positivi in Calabria - tutti superiori alla prima fase della pandemia - con variazioni minime da un giorno all'altro. Oggi i nuovi contagi sono 166 (ieri erano stati 159) con 3.334 soggetti testati e 3.346 tamponi fatti. I casi attivi sono 1.849 (+154) mentre quelli da inizio pandemia 3.611con 252.469 soggetti testati per un totale di 254.634 tamponi eseguiti. Crescita, ancora contenuta, anche nei ricoveri in terapia intensiva. I degenti ad oggi sono 10, uno in più di ieri, mentre restano stabili a 100 i ricoverati e gli isolati a domicilio salgono a 1.739 (+153). Le vittime sono 105. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute. Territorialmente, dall'inizio dell'epidemia, i casi positivi sono distribuiti a: Cosenza casi attivi 516 (31 in reparto; 3 in terapia intensiva, 482 in isolamento domiciliare); casi chiusi 614 (577 guariti, 37 deceduti). Catanzaro casi attivi 194 (23 in reparto; 5 in terapia intensiva; 166 in isolamento domiciliare); casi chiusi 323 (289 guariti, 34 deceduti). Crotone casi attivi 42 (42 in isolamento domiciliare); casi chiusi 149 (143 guariti, 6 deceduti). Vibo Valentia casi attivi 28 (4 ricoverati ,24 in isolamento domiciliare); casi chiusi 122 (116 guariti, 6 deceduti). Reggio Calabria casi attivi 840 (42 in reparto; 2 in terapia intensiva; 796 in isolamento domiciliare); casi chiusi 437 (416 guariti, 21 deceduti). Altra Regione o stato Estero: casi attivi 229 (229 in isolamento domiciliare); casi chiusi 117 (116 guariti, 1 deceduto). I casi confermati oggi sono suddivisi a Cosenza 91, Catanzaro 10, Crotone 14, Vibo Valentia 2, Reggio Calabria 49. Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza su territorio regionale sono in totale 773.

RICOVERI E TERAPIE INTENSIVE
Loading...

Prosegue aumento casi in Puglia, oggi sono 631

Oggi in Puglia sono stati analizzati 5.339 test per l'infezione da Covid-19 e sono stati registrati 631 nuovi positivi, con un incremento di 41 casi rispetto ai 590 di ieri. I decessi registrati oggi sono dieci. I nuovi contagi sono stati rilevati 284 in provincia di Bari, 32 in provincia di Brindisi, 101 in provincia BAT, 123 in provincia di Foggia, 36 in provincia di Lecce, 60 in provincia di Taranto. Sei sono attribuiti a residenti fuori regione. I 10 decessi sono avvenuti: 6 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 2 Foggia, 1 in provincia di Taranto. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 518.574 test; 5977 sono i pazienti guariti; 7398 sono i casi attualmente positivi.

I dati di venerdì

Erano stati 19.143 i nuovi contagiati comunicati venerdì, con 182.032 tamponi effettuati e 91 vittime. La percentuale di positivi rispetto al totale dei tamponi effettuati era del 10,5%. In terapia intensiva c’erano 1.049 pazienti,10.549 i ricoverati con sintomi, mentre in isolamento domiciliare erano presenti 174.404 persone. I dimessi/guariti erano 261.808.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti