dati aggiornati

Coronavirus, ultimi dati: in Italia 201 nuovi casi e 30 morti

Gli attualmente positivi calano dell’1,27%, mentre si registrano 366 guariti (+0,19%). Ricoverati in flessione del 6%. Cinque persone in meno in rianimazione

Coronavirus, le regole e i divieti ancora in vigore

Gli attualmente positivi calano dell’1,27%, mentre si registrano 366 guariti (+0,19%). Ricoverati in flessione del 6%. Cinque persone in meno in rianimazione


2' di lettura

Sono 240.962 i casi totali di coronavirus alle 17 di giovedì 2 giugno, 201 in più rispetto al giorno precedente (+0,08%). Nelle ultime 24 ore si sono registrati 30 morti (0,09%) che portano la cifra complessiva, dall’inizio dell’epidemia, a quota 34.818. I guariti dell’ultimo giorno sono stati 366, per un +0,19% rispetto a mercoledì. Al momento in Italia si contano 15.060 attualmente positivi, -1,27% giorno su giorno. I ricoverati con sintomi sono 963 (-6%) di cui 82 in terapia intensiva, cinque in meno, questi ultimi, nel confronto con mercoledì. Sono invece 14.015 le persone in isolamento domiciliare, in calo dello 0,9% rispetto alle precedenti 24 ore. Questo il quadro sulla pandemia da Covid-19 in Italia che emerge dai dati quotidiani del ministero della Sanità.

In Lombardia il 48,7% dei nuovi casi

I nuovi rilievi sono frutto di 53.243 tamponi effettuati nelle 24 ore, a fronte dei 55.366 del giorno precedente. Il rapporto tamponi/positivi è insomma dello 0,37% (l’1 luglio era dello 0,32%). In Lombardia, epicentro del contagio, si registrano 98 casi di nuova positività, pari al 48,7% del totale nazionale. Nella regione si sono poi verificati 21 decessi. Fra i positivi, 28 sono stati registrati a Milano (di cui 17 in città), 23 a Bergamo e nove a Brescia. Seguono l’Emilia Romagna (27), il Veneto (20), il Piemonte (13) e il Lazio (11). Le rimanenti regioni contano meno di dieci casi. Sei quelle a zero nuovi contagi: Puglia, Umbria, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata. Le 30 vittime per coronavirus registrate nelle ultime 24 ore hanno riguardato pazienti di sole quattro regioni: Lombardia (21), Piemonte (5), Toscana (3) ed Emilia-Romagna (1).

Ricoverati lombardi sotto la soglia di 300

È sceso sotto la soglia dei 300 il numero di ricoverati per Covid negli ospedali della Lombardia: sono in tutto 282. Di questi, 41 in terapia intensiva (lo stesso numero di mercoledì) e 241 negli altri reparti, 41 in meno della giornata precedente. Continua il decremento del numero dei ricoverati (-36) e aumenta quello dei guariti (+188).

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Lazio, 11 positivi e zero decessi

«Oggi registriamo un dato di 11 casi positivi e zero decessi. A Roma città si registrano sei nuovi casi». Così l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato fa il punto sui contagi da coronavirus, avvisando di avvertire un «calo di tensione. Bisogna tenere sempre alta la guardia, rispettare le disposizioni sul distanziamento e evitare le occasioni potenzialmente pericolose come feste o assembramenti».

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

Dove eravamo rimasti

A mercoledì 1 luglio erano 240.760 i casi totali di coronavirus, con una differenza di 187 in più rispetto a martedì, anche se il conto matematico indicava 182: la differenza era da imputare ai ricalcoli effettuati in Puglia e nelle Marche. Erano poi 34.788 i decessi complessivi, 190.717 i dimessi/guariti e 15.255 attualmente positivi. I morti erano 21 in più rispetto al giorno precedente, pari a un incremento dello 0,06%. La crescita dei casi totali risultava invece dello 0,078 per cento.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti