Il bollettino

Coronavirus, ultimi dati. In Italia 3.804 casi e 51 vittime, tasso di positività all’1,2%

I dati del 30 settembre. Effettuati 308.836 tamponi

Coronavirus: il bollettino del 30 settembre 2021

7' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

In Italia sono stati registrati oggi altri 3.804 casi di contagio, in aumento rispetto ai 3.212 di ieri, con 308.836 tamponi effettuati (ieri 295.452) e quindi un tasso di positività dell’1,2%, in lieve aumento rispetto allo 1,1% di ieri. Le vittime nella giornata sono 51 (ieri 63). In terapia intensiva ci sono 440 pazienti (10 meno di ieri), con 26 ingressi del giorno (ieri 23), mentre i ricoverati in ospedale sintomatici sono 3.198, 119 meno di ieri. Oggi in isolamento domiciliare risultano 90.670 persone, 1.542 meno di ieri. Il totale degli attualmente positivi è di 94.308 (ieri 95.979). I casi totali dall’inizio della pandemia assommano a 4.669.355. I dimessi/guariti nella giornata sono stati 5.714 (ieri 6.042).

Nelle regioni

Oggi la regione che ha il maggior numero di nuovi contagiati è la Sicilia (500). A seguire Veneto (472), Lombardia (401), Emilia-Romagna (363), Campania (335) e Lazio (334). Sotto ai 10 nuovi contagi ci sono Molise e Valle d’Aosta (entrambe 3).

Loading...

Veneto, 472 positivi e due decessi in 24 ore

Sono 472 i positivi in Veneto nelle ultime 24 ore, con un’incidenza dell’1,03% su 45.630 tamponi effettuati, e il totale a 469.225. Lo ha riferito il presidente Luca Zaia. Due sono le vittime, per un totale di 11.775. Gli attuali positivi sono 10.618. Negli ospedali vi sono 279 ricoverati (-12), di cui 229 (-12) in area non critica e 50 in terapia intensiva, invariati.

In Basilicata 69 positivi su 1.012 tamponi molecolari

Sessantanove dei 1.012 tamponi molecolari esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi al covid-19. Lo ha reso noto la task force regionale, specificando che sono state registrate anche 29 guarigioni di persone residenti in Basilicata. Sempre ieri, in Basilicata, sono state effettuate 1.472 vaccinazioni. I lucani che hanno ricevuto la prima dose di vaccino anti-covid sono 420.902 (76,1 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 376.588 (68,1 per cento).

In Campania 335 nuovi casi, 6 morti, 21 ricoveri in intensiva

Sono 335 i nuovi casi di coronavirus emersi ieri in Campania dall’analisi di 17.093 tamponi. Nel bollettino odierno diffuso dall’Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 5 nuovi decessi registrati nelle ultime 48 ore e un decesso avvenuto in precedenza ma registrato ieri. In Campania sono 21 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 224 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Lombardia, oggi 401 casi e 4 decessi

I nuovi casi di Covid-19 in Lombardia sono 401, lo 0,6% dei tamponi processati, e le vittime sono 4 nelle ultime 24 ore. In terapia intensiva ci sono 57 persone, una in meno di ieri. I ricoverati sono 380, 4 in meno di ieri. I nuovi casi in provincia di Milano sono 135, di cui 60 a Milano città. A Brescia ci sono 54 casi, a Varese sono 47.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

In Toscana 323 nuovi casi, tasso positivi 1,62%

I nuovi casi di coronavirus registrati in Toscana nelle ultime 24 ore sono 323 su 19.905 test di cui 9.306 tamponi molecolari e 10.599 test rapidi. Lo fa sapere, con un post su Telegram, il presidente della Regione Eugenio Giani. Il tasso dei nuovi positivi è 1,62% (3,9% sulle prime diagnosi). I vaccini attualmente somministrati sono 5.442.620.

59 nuovi casi in Alto Adige

Sono 59 i nuovi casi covid in Alto Adige: 35 tramite 920 tamponi pcr e 24 tramite 5.864 test antigenici. I guariti sono invece 77. Sono stabili i ricoveri ospedalieri: 26 nei normali reparti e 8 in terapia intensiva.

In Sardegna 62 nuovi casi di positività, una donna di 67 anni vittima del virus

Una donna di 67 anni della provincia Sud Sardegna è l'ultima vittima del Coronavirus in Sardegna. Nell'Isola si registrano 52 nuovi casi di positività, su 2.272 persone testate e 5.840 test processati, tra molecolari e antigenici. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 10 (3 in meno rispetto a ieri), 127 in area medica (-8), i casi di isolamento domiciliare sono 2016 (42 in meno rispetto a ieri).

In Calabria 154 nuovi contagi, terapie intensive stabili, 261 guariti e 4 morti

Secondo il bollettino sull'emergenza Covid-19 diffusi dal dipartimento Tutela della salute della Regione Calabria, sono 154 i nuovi contagi registrati (su 3.583 tamponi effettuati), +261 guariti e 4 morti (per un totale di 1.405 decessi). Il bollettino, inoltre, registra -111 attualmente positivi, -103 in isolamento, -8 ricoverati e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 16).

In Puglia 119 nuovi casi e cinque morti

Oggi in Puglia si registrano 119 nuovi casi di coronavirus, su 13.747 test, e 5 morti. Il tasso di positività è dello 0,86%. Delle 2.593 persone attualmente positive, 144 sono ricoverate in area non critica, 16 in terapia intensiva. I nuovi casi sono stati individuati 29 nel Barese, 19 nella BAT, 19 nel Brindisino, 18 nel Foggiano, 10 nel Leccese, 24 nel Tarantino.

In Liguria 74 nuovi casi, 57 ricoveri e 1 decesso

Sono 74 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 2.807 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono 4.882 tamponi antigenici rapidi. Lo riporta il bollettino diffuso dalla Regione Liguria. Ad oggi risultano 57 persone ricoverate, 2 in meno di ieri. Di queste, 6 sono in terapia intensiva. Si registra un nuovo decesso: le vittime dall’inizio emergenza salgono quindi a 4.409. A fronte dei 2.555.981 vaccini consegnati, ne sono stati somministrati 2.149.007, cioè l’84%.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, le persone in isolamento domiciliare e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

Stabili i ricoverati in Umbria

Un ricoverato Covid in meno negli ospedali umbri, 45 a mercoledì, ma un posto occupato in più, tre, nelle terapie intensive. È il quadro sul sito della Regione. Nell’ultimo giorno, ancora senza nuove vittime, sono emersi 57 nuovi positivi e 89 guariti, con gli attualmente positivi ora 874, 32 in meno. Sono stati analizzati 1.870 tamponi e 3.970 test antigenici, con un tasso di positività sul totale dello 0,97 per cento (0,76 il giorno precedente).

Nel Lazio 9.564 casi positivi, 59 in terapia intensiva

Sono 9.564 le persone attualmente positive al Covid-19 nel Lazio, di cui 382 ricoverati, 59 in terapia intensiva e 9.123 in isolamento domiciliare. Dall’inizio dell’epidemia i guariti sono 366.328 e i morti 8.655, con 6 decessi del giorno, su un totale di 384.547 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

In Friuli Venezia Giulia 107 nuovi casi e due decessi

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.640 tamponi molecolari sono stati rilevati 107 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,31%. Sono inoltre 5.995 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 3 casi (0,05%). Oggi si registrano 2 decessi (una donna di 85 anni di Trieste deceduta in ospedale e una donna di 92 anni di Rive D’Arcano deceduta in ospedale); sono 7 le persone ricoverate in terapia intensiva mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 42. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute. I decessi complessivamente ammontano a 3.821.

In Abruzzo 61 nuovi casi, scendono ancora i ricoveri

Sono 61 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 2.877 tamponi molecolari: è risultato positivo il 2,12% dei campioni analizzati. Non si registrano decessi, il bilancio delle vittime è fermo a 2.544. Continuano a scendere i ricoveri, che passano dai 63 di ieri ai 60 di oggi. I nuovi positivi hanno età compresa tra 3 e 90 anni. Gli attualmente positivi sono 1.774 (-24 ): 55 pazienti (-) sono ricoverati in ospedale in area medican e 5 (invariato) sono in terapia intensiva, mentre gli altri 1.714 (-18) sono in isolamento domiciliare. I guariti sono 76.907 (+84). Degli 81.225 casi complessivamente accertati in Abruzzo, 20.622 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+7 rispetto a ieri), 20.690 in provincia di Chieti (+15), 19.639 in provincia di Pescara (+17), 19.486 in provincia di Teramo (+19) e 670 fuori regione (-1), mentre per 118 (+3) sono in corso verifiche sulla provenienza.

Piemonte, nessun decesso e 207 nuovi contagi

L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 207 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 63 dopo test antigenico), pari allo 0.9% di 23.457 tamponi eseguiti, di cui 17.433 antigenici. Dei 207 nuovi casi, gli asintomatici sono 101 (48,8%). I casi sono 66 di screening, 108 contatti di caso, 33 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa quindi 383.080, di cui 31.443 Alessandria, 18.235 Asti, 12.106 Biella, 55.201 Cuneo, 29.784 Novara, 204.054 Torino, 14.275 Vercelli, 13.670 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.578 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.734 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

I ricoverati in terapia intensiva sono 21 (- 1 rispetto a ieri).I ricoverati non in terapia intensiva sono 184 (+ 1 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.442. I tamponi diagnostici finora processati sono 7.105.517 (+23.457 rispetto a ieri), di cui 2.177.042 risultati negativi. Nessun decesso di persona positiva al test del Covid-19 è stato comunicato dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale rimane 11.762 deceduti risultati positivi al virus, 1.573 Alessandria, 717Asti, 434 Biella, 1.462 Cuneo, 949 Novara,5.619 Torino, 533 Vercelli, 375 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 100 residenti fuori regione ma deceduti in Piemonte. I pazienti guariti diventano complessivamente 367.671(+173 rispetto a ieri), 29.518 Alessandria, 17.333 Asti, 11.555 Biella, 53.249 Cuneo, 28.668 Novara, 196.507 Torino, 13.643 Vercelli, 13.191 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.493 extraregione e 2.514 in fase di definizione.

In Trentino 26 nuovi contagi, a rischio over 40

In Trentino oggi zero decessi, 26 nuovi contagi da Covid, 23 persone ricoverate di cui 4 in rianimazione, uno in più rispetto a ieri. «Fra i nuovi positivi c’è anche 1 bambino di nemmeno 2 anni ma soprattutto 12 fra i 40 ed i 59 anni e nessuno fra gli over 80» fa sapere l’azienda sanitaria provinciale di Trento. Sul fronte della campagna vaccinale le somministrazioni sono 742.410, di cui 342.603 seconde dosi e 1.537 terze dosi.

Marche, ricoveri stabili a 75 ma -2 in Intensiva

Ricoveri per Covid-19 stabili nelle Marche (75) ma calano quelli in terapia intensiva (18, -2), in semintensiva restano in 23 (invariato) e due in più nei reparti non intensivi (34); due i dimessi. Lo comunica il Servizio Sanità della Regione che dà conto di 82 nuovi positivi nell’ultima giornata con ulteriore lieve discesa dell’incidenza su 100mila abitanti (da 30,57 a 30,23). Nessun decesso correlato in 24ore e il totale rimane 3.078. La provincia con più positivi in un giorno è Macerata (42); segono Ancona (13), Ascoli Piceno e Pesaro Urbino (entrambe 8) e fermo (4), oltre sette casi provenienti da fuori regione.

I numeri di ieri

In Italia erano stati registrati il 29 settembre altri 3.212 casi di contagio, con 295.452 tamponi effettuati e quindi un tasso di positività dell’1,1%. Le vittime erano state 63. I pazienti ricoverati in terapia intensiva erano 450, con 23 ingressi del giorno.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti