Il bollettino

Coronavirus, ultimi dati. In Italia 5.321 casi e 5 vittime, 230 i ricoverati in intensiva

I dati del primo agosto. Tasso di positività 3,17%

Coronavirus, Figliuolo: l'obiettivo è tutti a scuola in presenza

5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

In Italia sono stati riportati nel report del primo agosto 5.321 nuovi casi di infezione da coronavirus (ieri 6.513) e 5 decessi (ieri 16), con un numero totale di vittime dall’inizio della pandemia di 128.068. Il numero di tamponi effettuati è stato di 167.761 (ieri 264.860); il tasso di positività è quindi del 3,17%, in rialzo quindi rispetto al 2,46% di ieri. Sono ricoverati in terapia intensiva 230 pazienti, 16 in più rispetto a ieri, con 22 ingressi del giorno (ieri 25). I ricoverati sintomatici sono oggi 1.954, 103 più di ieri, mentre in isolamento domiciliare ci sono oggi 89.166 persone (ieri 85.220). Il totale degli attualmente positivi è di 91.350, 4.065 più di ieri. Le persone dimesse/guarite nelle 24 ore sono state 1.250 (ieri 2.170), per un totale dall’inizio della pandemia di 4.135.930. I casi totali sono 4.355.348.

Nelle regioni

La regione con il maggior numero di nuovi contagi è il Lazio (716), seguito dalla Toscana (702), dall’Emilia-Romagna (606 ), dalla Sicilia (581) e dalla Lombardia (522). Sono 8 le regioni/province autonome con meno di 100 nuovi contagi: a scalare Umbria (77), Abruzzo (58), Friuli Venezia Giulia (50), provincia autonoma di Trento (35), Basilicata (24), Molise (23), provincia autonoma di Bolzano (21), Valle d’Aosta (4).

Loading...

Nel Lazio 716 casi, 297 ricoverati

Nel Lazio si registrano 716 nuovi casi positivi (-26), i ricoverati sono 297 (+10), le terapie intensive sono 46 (+1). I casi a roma città sono a quota 402. Superato oggi traguardo 70% della popolazione over 18 con ciclo vaccinale completato. La popolazione over 12 vaccinata in doppia dose è al 66%. E’ bassa la pressione sulla rete ospedaliera. Il Lazio rimane zona bianca.

In Abruzzo 58 nuovi casi, balzo ricoveri

Sono 58 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 2.410 tamponi molecolari: è risultato positivo il 2,41% dei campioni. Si registra un brusco aumento dei ricoveri, che passano dai 23 di ieri ai 34 di oggi, con una variazione del +48% rispetto a ieri. Non ci sono decessi: il bilancio delle vittime è fermo a 2.514. I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 84 anni. L’incremento più consistente è nel Teramano (17), seguito dall’Aquilano (14), dal Chietino (13) e dal Pescarese (13). Gli attualmente positivi salgono a 1.507 (+59): oltre ai 34 ricoverati in area medica (+11) ci sono 1.473 persone in isolamento domiciliare (+48). Le terapie intensive, invece, sono vuote ormai da otto giorni. I guariti sono in tutti 72.246 (-1 per riallineamento).

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, le persone in isolamento domiciliare e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

606 nuovi positivi e un morto in Emilia-Romagna

Sono 606 i nuovi positivi al Coronavirus in Emilia-Romagna, su 17.885 tamponi nelle ultime 24 ore. L’età media dei nuovi contagiati è 31,8 anni, 202 gli asintomatici. Tra le province, Bologna ha 110 casi più 20 dell’Imolese, poi c’è Reggio Emilia, 101. I casi attivi salgono a 7.642 (+510), il 96,9% in isolamento a casa, mentre i guariti sono 95 in più. In provincia di Parma è morto un uomo di 88 anni, i pazienti in terapia intensiva sono 17 (+2), 223 quelli negli altri reparti Covid (+15). Alle 14 sono state somministrate complessivamente 5.068.679 dosi di vaccino dall’inizio della campagna; sul totale sono 2.313.865 le persone che hanno completato il ciclo.

In Puglia 158 positivi e un decesso

Oggi in Puglia sono stati registrati 9.491 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati rilevati 158 casi positivi con una incidenza all’1,6%. Dei nuovi positivi 32 sono in provincia di Bari, 19 in provincia di Brindisi, 27 nella provincia BAT, 5 in provincia di Foggia, 58 in provincia di Lecce, 12 in provincia di Taranto, 6 casi di residenti fuori regione. 1 caso di provincia di residenza non nota è stato riclassificato e attribuito. E’ stato registrato 1 decesso, in provincia BAT. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.907.054 test. 247.099 sono i pazienti guariti, 2.421 sono i casi attualmente positivi e 84 le persone ricoverate. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 256.189.

Calabria, aumentano i contagi ma cala tasso positività

Nelle ultime 24 ore c’é stato un aumento dei contagi per Covid in Calabria, passati dai 122 di ieri a 126. Cala, invece, il tasso di positività, registrando un 6,36% (ieri era stato il 6,44). I ricoverati in area medica sono due in più, portando il totale a 66. Nessun nuovo ricovero, invece, in terapia intensiva. Non si registrano, inoltre, nuovi decessi. C’é stato un aumento di tamponi eseguiti di 1.980, con il totale che é arrivato a 994.459. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di prevenzione delle Aziende sanitarie provinciali della Calabria.

In Sardegna 314 nuovi contagi e nessun morto, +4 in intensiva

Oggi in Sardegna ci sono 314 nuovi casi di Covid-19, una percentuale di positività all’8,4% (sono stati effettuati 3.722 tamponi) e 4 nuovi ingressi in terapia intensiva, per un totale di 17 ricoverati, mentre sono 75 i pazienti in reparto. Non sono stati registrati decessi: il totale delle vittime resta di 1.502. È quanto emerge dal bollettino della Regione.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Veneto, +483 contagi in 24 ore, nessuna vittima

Sono 483 i nuovi contagi Covid scoperti in Veneto nelle ultime 24 ore. Non c’è stato invece alcun decesso. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il numero degli infetti raggiunge i 437.066 dall’inizio dell’epidemia, quello delle vittime 11.642. Con la ripresa sostenuta dei casi di positività si allarga anche la platea di persone in isolamento domiciliare, pari a 12.355 (+ 239). Cala di poco il numero dei malati Covid ricoverati nelle aree mediche degli ospedali, 146 (-3), e sale quello delle terapie intensive, 18 (+1).

In Friuli Venezia Giulia 50 nuovi casi e nessun decesso

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.769 tamponi molecolari sono stati rilevati 40 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,26%. Sono inoltre 1.745 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 10 casi (0,57%). Dall’analisi dei dati emerge che il 60% dei nuovi contagi riguarda persone con meno di 29 anni. Nella giornata odierna non si registrano decessi; tre persone sono ricoverate in terapia intensiva, mentre in altri reparti sono in cura 16 persone. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.790, con la seguente suddivisione territoriale: 813 a Trieste, 2.012 a Udine, 672 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 103.548, i clinicamente guariti 43, mentre quelli in isolamento risultano essere 684.

In Piemonte 146 nuovi contagi e nessun morto

L’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato oggi 146 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 9 dopo test antigenico), pari al 1,2% di 12.144 tamponi eseguiti, di cui 8.724 antigenici. Dei 146 nuovi casi, gli asintomatici sono 68 (46,6%). Nessun decesso: il totale rimane, quindi, di 11.699 vittime. I casi sono così ripartiti: 18 screening, 91 contatti di caso, 37 con indagine in corso, 8 Rsa/strutture socio-assistenziali. Il totale dei casi positivi diventa quindi 370.001 così suddivisi su base provinciale: 30.012 Alessandria, 17.583 Asti, 11.599 Biella, 53.391 Cuneo, 28.697 Novara, 197.692 Torino, 13.830 Vercelli, 13.142 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.522 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 2.533 sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale. I ricoverati in terapia intensiva sono 6 (invariati rispetto a ieri), quelli in area non critica ammontano a 81 (+12 nel giro di 24 ore). Le persone in isolamento domiciliare sono 2.388. Per il 18esimo giorno consecutivo non si registrano decessi da Covid-19 in Piemonte.

I dati di ieri

In Italia erano stati registrati il 31 luglio 6.513 nuovi casi di coronavirus e 16 decessi. I tamponi effettuati erano stati 264.860, con quindi un tasso di positività del 2,46%. I pazienti ricoverati in terapia intensiva erano 214.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti