Il bollettino

Coronavirus, ultimi dati. In Italia altri 1.612 casi e 37 vittime, tasso di positività all’1,32%

I dati del 4 ottobre. Effettuati 122.214 tamponi

Coronavirus: bollettino del 4 ottobre 2021

6' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Oggi 4 ottobre sono stati registrati in Italia altri 1.612 casi e 37 vittime di coronavirus, con un calo dei nuovi contagiati (-1.356, ma va considerato il basso numero di tamponi fatti la domenica) ma un incremento delle vittime, che ieri erano state 33. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 122.214 tamponi (ieri 285.960), con un tasso di positività dell’1,32% (ieri 1,04%). I pazienti in terapia intensiva sono oggi 437, 6 più di ieri, con 22 ingressi del giorno (ieri 21), mentre i ricoverati sintomatici sono 3.032 (+41). In isolamento domiciliare ci sono 88.627 persone (ieri 89.545), con il totale degli attualmente positivi che si attesta a 92.096 (871 meno di ieri). I dimessi/guariti nella giornata sono 2.446 (ieri 2.716), per un totale dall’inizio della pandemia di 4.460.482. Infine, il numero totale dei contagiati da inizio pandemia è di 4.683.646.

Nelle regioni

Oggi la regione con il maggior numero di nuovi contagiati è l’Emilia-Romagna (244), seguita da Lazio (240), Sicilia (183), Veneto (181), Campania (163) e Toscana (131). Con meno di 10 nuovi contagi ci sono, in ordine decrescente, Basilicata (6), provincia autonoma di Trento (4), Molise e provincia autonoma di Bolzano (2) e Valle d’Aosta (1).

Loading...

Emilia-Romagna, due decessi e 244 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Due nuovi decessi, un uomo di 89 anni in provincia di Parma e una donna di 81 anni a Ravenna, in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore. Sono invece 244 i contagi in più rispetto a ieri, su un totale di 11.798 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Lo comunica in una nota la Regione Emilia-Romagna. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 2,06%, un valore non indicativo dell'andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni.

Lazio, 240 nuovi casi e tre decessi

«Oggi nel Lazio su 8.825 tamponi molecolari e 4.528 tamponi antigenici per un totale di 13.353 tamponi, si registrano 240 nuovi casi positivi (-38), 3 i decessi ( = ), 365 i ricoverati (+11), 57 le terapie intensive (+1) e 364 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all’1,7%. I casi a Roma città sono a quota 132». Lo ha reso noto l’assessore alla sanità del Lazio Alessio D’Amato

In Toscana altri 4 morti in un giorno

Quattro decessi per Covid in Toscana e altri 131 nuovi casi (età media di 42 anni) nelle 24 ore secondo il report aggiornato della Regione. Le nuove vittime hanno un’età media di 80 anni. Il totale dei deceduti sale a 7.184 dall’inizio della pandemia. In Toscana coi nuovi casi delle 24 ore salgono a 283.135 i casi totali di positività (+0,05% sul totale del giorno precedente). I guariti sono stati 256 in un giorno e raggiungono quota totale 269.483 (+0,1% su ieri). Gli attualmente positivi sono 6.468 (-2% su ieri). Tra loro i ricoverati sono 269 (+5 unità su ieri pari al +1,9%) di cui 34 in terapia intensiva (-1 persona pari al -2,9%). Complessivamente 6.199 persone sono in isolamento a casa poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (-134 su ieri, -2,1%). Ci sono poi 14.814 persone (-200 su ieri, -1,3%) anch’esse isolate, in sorveglianza attiva Asl perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Campania, otto nuove vittime

Al Covid , nella giornata di ieri, sono risultate positive in Campania 163 persone a fronte di 5941 test eseguiti: come sempre dopo i weekend il minor numero di tamponi fa salire il tasso di incidenza, che è oggi del 2,74 contro l’1,91 di ieri. Le vittime sono 7 (il dato è relativo alle ultime 48 ore) più una che è deceduta in precedenza. I posti letto di terapia intensiva occupati sono 17 (-1), quelli di degenza 209 (+6)

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

In Puglia 64 nuovi casi e un morto

Oggi in Puglia si registrano 64 nuovi casi di Covid su 8.021 test giornalieri (tasso positività 0.8%) e un decesso. I nuovi casi sono così suddivisi: 4 in provincia di Bari; 5 nella provincia Barletta-Andria-Trani; 6 nel Brindisino; 20 nel Foggiano; 24 nel Leccese; 4 nel Tarantino. Delle 2.593 persone attualmente positive in Puglia, 150 sono ricoverate in area non critica e 16 in terapia intensiva.

In Piemonte 78 nuovi casi, due morti

Due morti, di cui 1 relativo a oggi, 78 nuovi casi e un numero stabile di ricoverati: sono i dati del bollettino Covid dell’Unità di crisi della Regione in Piemonte. I pazienti in terapia intensiva restano 23 (come ieri), negli altri reparti il dato complessivo sale a 191 (+ 2). La quota di positivi è dello 0,5%, con 15.968 tamponi diagnostici processati dei quali 13.076 antigenici. Il numero di vittime da inizio pandemia sale a 11.765. Le persone in isolamento domiciliare sono 3.310, i nuovi guariti 139.

Tornano a scendere i ricoverati negli ospedali dell’Umbria

Tornano a scendere i ricoverati Covid negli ospedali dell’Umbria, 50, due in meno di domenica, ma i posti occupati in terapia intensiva sono sei, uno in più. Lo riporta il sito dedicato della Regione. Nell’ultimo giorno, senza nuovi morti, sono stati registrati dieci nuovi positivi e 25 guariti, con gli attualmente positivi in calo a 770, 15 in meno. Sono stati analizzati 503 tamponi e 1.174 test antigenici, con un tasso di positività pari allo 0,59 per cento (era 0,96 lo stesso giorno della scorsa settimana).

Molise, 20 nuovi positivi nell’ultima settimana

Ancora in calo anche nella settimana appena trascorsa i numeri della pandemia in Molise. Negli ultimi sette giorni i nuovi casi sono stati 20 contro i 33 della settimana precedente. Scende anche il tasso di positività che è ora allo 0,7 (era 1,3 per cento). Diminuiscono pure i numeri degli attualmente positivi, che in regione oggi sono 108 contro i 159 di una settimana fa. Stabile la situazione dei ricoveri: restano 3 i pazienti all’ospedale Cardarelli di Campobasso (uno di loro è in terapia intensiva).

Calabria,72 contagi e due vittime, positività al 4,71%

Sono 72 i nuovi contagi da Covid 19 in Calabria. Un dato che risente del basso numero di tamponi (1.528 in questo caso) fatti nel fine settimana. Il tasso di positività sale dal 3,15 al 4,71%. Due le vittime con il totale che arriva a 1.414. Negli ospedali stazionario il numero dei ricoverati in area medica (132) e in calo di uno quelli in terapia intensiva (14). I casi attivi sono 3.359 (-133), gli isolati a domicilio 3.213 (-132) e i nuovi guariti 203. Ad oggi sono stati eseguiti 1.203.033 tamponi con 84.197 positivi. Sono i dati comunicati dai dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, le persone in isolamento domiciliare e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

Nel fine settimana in Basilicata 65 nuovi positivi

Sessantacinque dei 919 tamponi tamponi analizzati in Basilicata nel passato fine settimana sono risultati positivi: il dato è contenuto nel bollettino della task force regionale, che ha registrato anche un’altra vittima del coronavirus. In due giorni sono guarite 68 persone, mentre sono 33 quelle ricoverate negli ospedali (una delle quali in terapia intensiva). Sono state effettuate 2.442 vaccinazioni: i lucani che hanno ricevuto la prima dose sono 422.503 (76,4 per cento), mentre quelli che hanno avuto anche la seconda sono 379.790 (68,6 per cento).

In Friuli Venezia Giulia 19 nuovi contagi, nessun decesso

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 2.465 test e tamponi sono state riscontrate 19 positività al Covid !9, pari allo 0,77%. Nel dettaglio, su 1.523 tamponi molecolari sono stati rilevati 15 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,98%. Sono inoltre 942 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 4 casi (0,42%). Oggi non si registrano decessi; sono 10 (+1) le persone ricoverate in terapia intensiva mentre i pazienti in altri reparti rimangono 37. Lo comunica il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Nove nuovi casi positivi in Alto Adige

Cala il numero di test, come di consueto nel fine settimana, e di conseguenza diminuiscono i casi positivi accertati dai laboratori dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige nelle ultime 24 ore. In totale sono 9, dei quali 5 sono stati rilevati sulla base di 185 tamponi pcr (58 dei quali nuovi test) e 4 sulla base di 1.258 test antigenici. Non vengono segnalati nuovi decessi, ma aumentano i pazienti Covid-19 ricoverati che sono 37: di questi, 32 (4 in più rispetto ad ieri) vengono assistiti nei normali reparti ospedalieri e 5 in terapia intensiva. Altri 3 pazienti (1 in meno) sono in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes. Le persone in quarantena o in isolamento domiciliare sono 1.803 (13 in meno), mentre i guariti totali sono 77.005 (30 in più rispetto ad ieri).

In Abruzzo 14 nuovi casi, incidenza scende a 25

Sono 14 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 1.253 tamponi molecolari: è risultato positivo l’1,12% dei campioni. Alla luce degli ultimi dati, il tasso di occupazione dei posti letto è al 3% per le terapie intensive e al 4% per l’area medica (soglie da zona gialla rispettivamente 10 e 15%), mentre l’incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti scende a 25 (soglia limite 50). Si registra un decesso recente: il bilancio delle vittime sale a 2.546.

I numeri di ieri

In Italia erano stati registrati, il 3 ottobre, altri 2.968 casi e 33 vittime di coronavirus. Nelle precedenti 24 ore sono stati effettuati 285.960 tamponi, con un tasso di positività che si attestava all’1,04%. Era calato il numero di ricoverati in area medica (-66) e in terapia intensiva (-1) a positivi al Covid-19. I guariti erano stati 2.716.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti