il bollettino della pandemia

Coronavirus, ultimi dati: in Italia altri 34.505 casi e 445 morti. Superate le 40mila vittime

Record di tamponi: sono 219.884. Continuano a crescere ricoveri (+1.140) e terapie intensive (+99)

Coronavirus, scuola: le novità dalle mascherine al rinvio del concorso

2' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 34.505 i nuovi positivi al coronavirus alle 17 di giovedì 5 novembre e portano il totale, dall'inizio della pandemia, a quota 824.879 (+4,36%). I morti, nelle ultime 24 ore, sono stati 445, così da totalizzare le 40.192 unità da febbraio a questa parte (+1,07%). Gli attualmente positivi conteggiati in Italia sono 472.348 (+6,56%) e di questi 23.256 ricoverati con sintomi (+1.140 ossia +5,15%) e 2.391 in terapia intensiva (+99 e cioè +4,31%). Le persone sottoposte a isolamento domiciliare sono 446.701 (+6,65%). Dimessi e guariti, nelle 24 ore, sono stati 4.961, ossia +1,61% giorno su giorno. Questo il quadro che emerge a seguito del bollettino quotidiano del ministero della Sanità, elaborato sulla base di 219.884 tamponi effettuati contro i 211.821 del giorno precedente.

Lombardia, Campania e Veneto davanti alla classifica dei contagi

La Lombardia resta la prima regione per numero di nuovi casi con addirittura 8.822 contagi registrati nelle 24 ore. Seguono, distanziate, Campania (3.888), Veneto (3.264) e Piemonte (3.171) subito davanti a Lazio (2.735), Toscana (2.273) ed Emilia Romagna (2.180). In posizione intermedia Siclia (1.322), Liguria (1.208) e Trentino Alto Adige (1.082), poi Puglia (850), Umbria (768), Marche (698), Abruzzo (571), Sardegna (413), Calabria (358), Basilicata (135), Valle d’Aosta (114) e Molise (107).

Loading...
La saturazione delle terapie
Loading...

Veneto, nuovo record: i casi sono 3.264

Un altro primato di contagi Covid in un solo giorno in Veneto: nell’ultimo bollettino regionale sono 3.264 i nuovi casi positivi in 24 ore, per un dato complessivo di 68.795 infetti dall’inizio dell’epidemia. Preoccupante balzo anche del numero delle vittime, 38 in più rispetto a mercoledì. Il totale dei morti (tra ospedali e case di riposo) sale a 2.516. In crescita infine gli indicatori dei ricoveri nei reparti non critici, 1.274 (+81) e nelle terapie intensive, 170 (+15).

Abruzzo, 571 nuovi casi e nove decessi

Sono 571 i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 3.616 tamponi: è risultato positivo il 15,79% dei campioni analizzati. ll totale regionale sale a 13.114. Si registrano nove decessi recenti: il bilancio delle vittime sale a 577. Gli attualmente positivi sono più di ottomila e aumentano i ricoveri. Dei nuovi casi, 265, cioè il 47,46%, sono riferiti a tracciamenti di focolai già noti. Il positivo più giovane ha dieci mesi, mentre il più anziano ha 101 anni. Sono 81 quelli con meno di 19 anni.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

Dove eravamo rimasti

Erano 30.550 i nuovi positivi al coronavirus alle 17 di mercoledì 4 novembre, in crescita di 2.306 unità rispetto ai 28.244 registrati martedì. I casi totali in Italia dall’inizio della pandemia arrivavano così a quota 790.377. Nelle ultime 24 ore le vittime accertate, secondo i dati diffusi congiuntamente dal ministero della Salute e Protezione Civile, erano 352 (contro le 353 di martedì), numero che portava il totale dei decessi dovuti alla pandemia rilevati da febbraio a 39.764 unità.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti