dati aggiornati

Coronavirus, ultimi dati: altri 584 casi e 117 decessi. Pesano gli «arretrati» lombardi

Secondo la Protezione civile al momento si contano 50.966 positivi in Italia. I guariti nelle ultime 24 ore sono 2.416

Mascherine a 50 centesimi, i tabaccai: un servizio alla gente

Secondo la Protezione civile al momento si contano 50.966 positivi in Italia. I guariti nelle ultime 24 ore sono 2.416


3' di lettura

Sono 231.139 i casi di coronavirus alle 17 di mercoledì 27 maggio, in crescita di 584 unità rispetto alla giornata precedente (+1,01%). Gli attualmente positivi sono 50.966, 1.976 in meno nel confronto con martedì (-3,73%) mentre si contano 117 decessi nelle ultime 24 ore (+0,35%) che portano il dato complessivo, dall’inizio dell’epidemia, a quota 33.072. I guariti nell’ultimo giorno sono 2.416 (+1,66% rispetto al totale della giornata precedente).
Questo il quadro che emerge dai dati giornalieri della Protezione civile. Al momento in Italia ci sono 7.729 ricoverati con sintomi (-2,37%) di cui 505 in terapia intensiva, 16 in meno nel confronto con martedì 26 maggio. I pazienti in isolamento domiciliare, invece, sono 42.732 (-3,98%). I rilievi odierni sono il risultato di 67.324 tamponi effettuati a fronte dei 57.674 della giornata precedente. Il rapporto positivi/tamponi è al 3% contro l’1,7% di martedì.

Dato lombardo da «depurare»

Ancora una volta il «motore» dell’epidemia sembra essere la Lombardia dove risultano 384 nuovi casi, a fronte dei 159 nuovi contagi della giornata precedente. In pratica il 65,75% dei nuovi casi apparterrebbe alla regione dalla quale ha avuto origine il contagio. Ma è un dato comunque da prendere con le pinze: la provincia di Bergamo ha infatti certificato un «residuo» di 168 contagi risalenti ai giorni scorsi ma certificati soltanto adesso. Scremando i 384 contagi della Lombardia dal residuo di 168, si ottengono i 216 casi realmente «nuovi» certificati. I decessi sono stati 58 per un totale di 15.954 dall’inizio dell’epidemia. Scende ancora il numero di ricoverati in terapia intensiva: sono in terapia intensiva in totale sono 3801 di cui 175 in terapia intensiva (otto meno di martedì) e 3626 negli altri reparti (+4). Alle sue spalle della Lombardia ci sono Piemonte (+73) e Liguria (+39), mentre tutte le altre regioni hanno meno di 20 nuovi casi.

Veneto, solo sei nuovi casi

Sono solo sei i nuovi casi di positività al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, per un dato totale di 19.113 soggetti dall’inizio dell’epidemia. Il bollettino odierno della Regione aggiorna con solo un decessi negli ospedali (nessuno nelle Rsa) il numero delle vittime, salito così a 18.887. Tutti i dati su contagi e malati in trattamento negli ospedali sono in calo: nei normali reparti Covid sono ricoverati attualmente 439 pazienti (15 meno di martedè), mentre nelle terapie intensive 36 (-2).

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Toscana, lieve aumento dei contagi

Lieve aumento dei nuovi contagiati in Toscana (+12 su martedì), dove i positivi totali al coronavirus salgono a 10.082 persone e i guariti, tra clinici e virali, crescono del 0,9% e raggiungono quota 7.595 mentre si registrano sei nuovi decessi (quattro a Firenze, uno a Massa,uno a Siena) per un totale di 1.027 morti. Al netto di guariti e deceduti gli attualmente positivi sono oggi 1.460 (-4,1%) secondo i dati diffusi dalla regione Toscana. Ora ci sono 1.297 persone positive in isolamento a casa con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere o senza sintomi, e sono 7.093 le persone isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate. Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid, che oggi sono complessivamente 163, 16 in meno di martedì (-8,9%) di cui 31 in terapia intensiva (tre in meno rispetto al giorno precedente, -8,8%). È il punto più basso dal 9 marzo 2020 per le terapie intensive. Tra i 7.595 guariti, 1.347 sono «clinicamente guariti» e 6.248 i guariti virali, con doppio tampone negativo.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

Umbria, ancora un giorno senza casi

Ancora un giorno senza né nuovi casi Covid accertati, 1.431 totali, né nuove vittime, 75, in Umbria. Dove secondo i dati aggiornati dalla Regione gli attualmente positivi scendono a 45 (-4). I guariti sono 1.311 (+4) e 13 i clinicamente guariti (+6). Attualmente sono ricoverati in 15 (+1) per il coronavirus, due (invariato) in terapia intensiva. Le persone in isolamento contumaciale sono 30 (-5). Nel complesso, entro le ore 8 del 27 maggio, sono stati eseguiti 66.202 tamponi (+1206).

Dove eravamo rimasti

Erano 230.555 i casi totali di coronavirus a martedì 26 maggio, in crescita di 397 unità rispetto al giorno precedente (+0,17%). Gli attualmente positivi, invece, risultavano 52.942, ossia 2.358 in meno rispetto alla giornata di lunedì (-4,26%). I morti registrati in un giorno erano 78 e portavano il totale dall’inizio dell’epidemia a quota 32.955 (+0,23%). Si contavano 2.677 guariti (+1,88%), 7.917 pazienti ricoverati con sintomi (+3,27%) di cui 521 in terapia intensiva, in calo di 20 unità. Ammontavano a 44.504 gli ammalati sottoposti a isolamento domiciliare (-4,44%).

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti