IL BOLLETTINO

Coronavirus, ultimi dati: oggi in Italia 22.211 contagi, 462 le vittime. Sale al 14,1% il tasso di positività

Sono 157.524 i tamponi effettuati, in calo rispetto a ieri (186.004)

Coronavirus: il bollettino dell’1 gennaio - I dati di oggi

Sono 157.524 i tamponi effettuati, in calo rispetto a ieri (186.004)


5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

In Italia sono 22.211 i nuovi contagi nelle 24 ore, in calo rispetto ai 23.477 di ieri, con 157.524 tamponi effettuati (ieri 186.004); la percentuale di positivi rispetto ai tamponi è quindi del 14,1%, in aumento rispetto al 12,6% di ieri. Le vittime sono state 462 (ieri 555), per un totale di decessi dall’inizio della pandemia di 74.621. I pazienti in terapia intensiva sono 2.553, 2 in meno di ieri, con 145 ingressi del giorno (ieri 202). I ricoverati con sintomi sono 22.822, 329 meno di ieri, mentre in isolamento domiciliare ci sono 549.392 persone (erano 544.190 ieri). Il totale degli attualmente positivi ammonta a 574.767 (+4.871 su ieri). Sono 16.877 i dimessi/guariti nella giornata, per un totale di 1.479.988. I casi totali dall’inizio della pandemia assommano a 2.129.376.

Nelle regioni

Anche oggi, è il Veneto la regione con il maggior numero di nuovi contagiati nelle 24 ore: 4.805. Segue la Lombardia (3.056), l’Emilia-Romagna (2.629), il Lazio (1.913), la Campania (1.734) e la Puglia (1.395). Il minor numero di nuovi contagi è stato registrato in Valle d’Aosta (17), unica regione con nuovi contagi inferiori a 100.

Loading...

Veneto, +4.805 contagi e 90 morti

Il 2021 inizia in Veneto con numeri sempre pesanti sul fronte del Covid: la regione conta oggi 4.805 nuovi contagi al SarsCov-2 (ieri erano stati 4.800), per un totale di 258.680 infetti da quando è cominciata l'epidemia, il 21 febbraio 2020. Le vittime sono 90 rispetto a ieri; il dato totale dei decessi si aggiorna a 6.629. Lo riferisce il bollettino della Regione. Negli ospedali la pressione resta alta, 3.386 i posti occupati, seppur con una flessione per i ricoveri nei reparti non critici sono 2.985 (-48). Salgono invece i pazienti Covid nelle terapie intensive 401 (+7).

Lazio, 1.913 casi su 14mila tamponi, Roma sale a 800

«Oggi su oltre 14 mila tamponi nel Lazio (-1.821) si registrano 1.913 casi positivi (+146), 23 i decessi (-50) e +702 i guariti. Aumentano i casi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i ricoveri e i decessi». Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. «Il rapporto tra positivi e tamponi è a 13% - aggiunge D'Amato - I casi a Roma città salgono a quota 800. I dati segnalano un aumento dei casi e questo deve indurre alla massima prudenza e rigore».

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

Marche, 693 positivi in 24 ore e 103 da test rapidi

Nelle ultime 24 ore nelle Marche ha sfiorato ancora quota 700 (693 dopo i 703 di ieri) il numero di positivi rilevati, sulla base di tamponi molecolari; 70 persone con sintomi. Sono 229 i casi riscontrati in provincia di Ancona, 179 in provincia di Pesaro Urbino, 116 nel Maceratese, 75 in provincia di Fermo, 72 nell'Ascolano; 22 casi di persone provenienti da fuori regione. Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che nell'ultima giornata sono stati testati 5.036 tamponi: 3.169 nel percorso nuove diagnosi (tra i quali 1.946 molecolari e 1.223 nello screening con percorso Antigenico) e 1.867 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 21,9%). Intanto cresce ancora il numero di ricoveri per Covid-19 nella regione adriatica: nelle ultime 24 ore sono passati da 532 a 540 (+8). Sono nove i degenti in più in reparti non intensivi (339), c'è un paziente in meno in Terapia intensiva (61) mentre resta invariato il numero dei ricoveri in Semintensiva (140). Stabile anche il numero di ospiti di strutture territoriali (241), calano gli assistiti nei Pronto soccorso (da 27 a 24, -3).

In Puglia 1.395 positivi, il 19,8% test e 9 morti

Oggi in Puglia, su 7.045 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus registrati sono stati registrati 1.395 casi positivi, il 19,8%: 564 in provincia di Bari, 325 in provincia di Foggia,172 in provincia di Taranto, 155 in provincia di Brindisi, 93 nella provincia BAT, 80 in provincia di Lecce, 3 residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota. Sono stati registrati 9 decessi: 6 in provincia di Taranto, 2 in provincia di Lecce e uno in provincia di Foggia, Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.051.359 test; 35.965 sono i pazienti guariti e 53.913 sono i casi attualmente positivi.

TERAPIE INTENSIVE, RICOVERI E ISOLAMENTO DOMICILIARE
Loading...

487 nuovi casi e 3 decessi in Alto Adige

I laboratori dell'Azienda sanitaria dell'Alto Adige nelle ultime 24 ore hanno effettuato 2.190 tamponi pcr e registrati 270 nuovi casi positivi. A questi si aggiungono inoltre 217 test antigenici positivi. Il numero dei decessi sale di tre a 742 da inizio pandemia.

In Basilicata 159 nuovi positivi ma nessuna vittima

Centocinquantanove dei 965 tamponi esaminati in Basilicata nelle ultime 24 ore sono risultati positivi: lo ha reso noto la task force regionale spiegando che sono 154 i tamponi positivi che appartengono a residenti in regione. In un giorno sono guarite 66 persone, portando il totale generale di coloro che hanno superato la malattia a 4.456. I lucani attualmente positivi sono 5.949 e 5.861 di loro sono in isolamento domiciliare. Negli ospedali di Potenza e Matera sono ricoverate 88 persone: cinque sono in terapia intensiva. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria in Basilicata sono stati esaminati 185.256 tamponi, 172.110 dei quali sono risultati negativi.

Casi restano sopra i 360 in Sardegna, calano i ricoveri

Sono 31.478 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 365 nuovi casi. Si registrano anche 4 decessi (751 in tutto): due uomini e una donna della Città Metropolitana di Cagliari, rispettivamente di 83, 88 e 98 anni, e un uomo di 72 anni residente nella provincia del Sud Sardegna. In totale sono stati eseguiti 485.824 tamponi con un incremento di 3.304 test. Sono invece 479 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (sette in meno rispetto al dato di ieri), mentre è di 42 (-4) il numero dei pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.158. Il dato progressivo dei casi positivi comprende 13.748 (+138) pazienti guariti, più altri 300 guariti clinicamente. Sul territorio, dei 31.478 casi positivi complessivamente accertati, 7.060 (+86) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 5.144 (+37) nel Sud Sardegna, 2.542 (+60) a Oristano, 6.280 (+80) a Nuoro, 10.452 (+102) a Sassari.

Umbria: 228 nuovi positivi e un decesso nelle 24 ore

Sono 228 i nuovi positivi al Covid segnalati in Umbria nel primo giorno del nuovo anno, 29.188 totali. Secondo i dati della Regione sono emersi dall'analisi di 2.615 tamponi, 506.256, con un tasso di positività dell'8,7% (ieri 8,2%). Segnalato un solo morto nell'ultimo giorno, 625 totali, e 200 guariti, 24.759, con 27 attualmente positivi in più di ieri, 3.804. I ricoverati Covid sono 300, tre in meno di ieri, 46, due in più, in terapia intensiva.

I dati del 31 dicembre 2020

Questi i dati diramati l’ultimo giorno del 2020: 23.477 i nuovi contagi nelle 24 ore, 186.004 tamponi effettuati con quindi il 12,6% di percentuale dei positivi rispetto ai tamponi. Le vittime erano state 555, mentre i ricoverati in terapia intensiva erano 2.555, con 202 ingressi del giorno. I ricoverati con sintomi erano 23.151, mentre i dimessi/guariti 1.463.111, in crescita di 17.421 rispetto al giorno precedente.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti