la sitUazione dell’epidemia

Coronavirus, ultimi dati. Oggi in Italia altri 5.456 casi su 104.658 tamponi e 26 decessi

I dati sui contagi ci dicono che i nuovi casi sono leggermente in calo, ma lo sono anche i tamponi

Verso nuove strette, Speranza: vaccino non prima della primavera

I dati sui contagi ci dicono che i nuovi casi sono leggermente in calo, ma lo sono anche i tamponi


4' di lettura

Calano lievemente i nuovi casi di coronavirus: sono 5.456 i nuovi casi registrati oggi 11 ottobre, con 104.658 tamponi (in calo rispetto a ieri). Il totale dei contagiati - compresi guariti e vittime - sale a 354.950. Gli attualmente positivi sono 79.065. I decessi delle ultime 24 ore sono 26 e portano il totale delle vittime a 36.166. I dimessi/guariti salgono a 239.709. Tornano a salire i ricoveri in terapia intensiva: nelle ultime 24 ore sono 30 i nuovi pazienti nelle rianimazioni che portano il totale a 420.

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

In Lombardia

Superano anche oggi quota mille i nuovi positivi in Lombardia con un numero minore di tamponi effettuati rispetto a ieri: i nuovi casi sono 1.032 a fronte di 15.590 tamponi, per una percentuale pari al 6,6%, in netta crescita rispetto a ieri (4.9). I nuovi decessi sono 3 per un totale di 16.985 morti in regione dall’inizio della pandemia. Salgono sia i ricoverati in terapia intensiva: (+4, 48 in totale) che negli altri reparti (+25, 433). Resta sempre quella di Milano la provincia più colpita con 460 nuovi casi, di cui 211 a Milano città, seguita da Monza e Brianza (143), Pavia (103) e Brescia (72) .

In Emilia Romagna

Sono 384, in Emilia-Romagna, i nuovi casi di positività al coronavirus su quasi 8.700 tamponi effettuati e 2.000 test sierologic. È quanto risulta dai dati resi noti dalla Regione secondo cui 171 di questi casi sono asintomatici emersi da screening e attività di contact tracing; 137 già in isolamento al momento del tampone e 162 sono stati individuati nell'ambito di focolai già noti. Sono 13 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero e 8, invece, quelli di rientro da altre regioni. Nelle ultime ventiquattro ore si registra anche un decesso in provincia di Parma. Il numero delle morti totale sale a quota 4.495. Le persone in isolamento a casa, sono complessivamente 6.072 (+353 rispetto a ieri), circa il 95% dei casi attivi (cioè i malati effettivi che a oggi ammontano 6.349, 373 in più rispetto a ieri) mentre sono 23 i pazienti in terapia intensiva (+7 rispetto a ieri) e 254 (+13) quelli ricoverati negli altri reparti Covid. Le persone complessivamente guarite salgono a 26.837 (+10 rispetto a ieri).

In Piemonte

Restano critici, in Piemonte, i dati dell’emergenza Coronavirus. Nelle ultime 24 ore, l’Unità di crisi regionale ha registrato 409 contagi (250 asintomatici), contro i 499 di ieri, e tre decessi, contro i due comunicati ieri. I tamponi processati sono stati 6.480, rispetto agli 8.588 di ieri. In aumento i ricoverati: 24 in terapia intensiva (+2) e 378 non in terapia intensiva (+24). Dall’inizio della pandemia, in Piemonte ci sono stati 4.177 decessi e 38.503 positivi, mentre i guariti sono 28.775 (+92 nelle ultime 24 ore), con altri 495 in via di guarigione. Le persone in isolamento domiciliare sono 4.654.

IL TREND GIORNO PER GIORNO
Loading...

In Campania

Rallenta ancora la crescita dei contagi in Campania: in 24 ore si registrano 633 positivi (ieri 664, due giorni fa 769) su 9.232 tamponi (ieri 9.031, due giorni fa 9.549) e si contano due persone morte. Sono i dati del bollettino di oggi dell’Unità di crisi regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologia da Covid-19. Il totale dei positivi è di 18.530 unità; quello dei tamponi è di 682.704. I guariti del giorno sono 128. Il report sui posti letto su base regionale indica in 110 i posti di terapia intensiva complessivi, in 61 i posti letto di terapia intensiva occupati. I posti letto di degenza complessivi sono 820 mentre quelli di degenza occupati sono 664.

Nel Lazio

«Su quasi 13 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 371 casi, 4 i decessi e 30 i guariti». Così l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato.«Nel Lazio per il secondo giorno consecutivo dati in leggera flessione ma non bisogna abbassare la guardia, occorre essere rigorosi nei comportamenti - prosegue l’assessore -. I drive-in migliorano le prestazioni grazie anche al potenziamento della rete».

In Sardegna

Nuovo record di casi Covid-19 in Sardegna, dove i positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 143, 119 rilevati attraverso attività di screening e 24 da sospetto diagnostico. Superata anche la soglie dei 5mila (5.009) contagi complessivamente accertati nell’Isola dall’inizio dell’emergenza. È quanto emerge dall’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale. Quattro le vittime: due residenti nella Città Metropolitana di Cagliari, rispettivamente una donna di 82 e un uomo di 85 anni, deceduti oggi, a cui si aggiungono due decessi avvenuti nella giornata di ieri, un uomo di 75 anni residente in Gallura e una donna di 71 anni della provincia del Sud Sardegna. Le vittime sono in tutto 165. In totale sono stati eseguiti 212.459 tamponi, con un incremento di 1.752 test rispetto all’ultimo aggiornamento. È stabile a 140 il numero dei pazienti ricoverati in reparti non intensivi, mentre 22 sono i pazienti in terapia intensiva, tre in meno rispetto all'ultimo bollettino. Le persone in isolamento domiciliare sono 2.610.

In Puglia

Su 3.887 test eseguiti in Puglia per l’infezione da Covid-19, oggi sono stati registrati 212 casi positivi: 71 in provincia di Bari, 4 in provincia di Brindisi, 26 nella provincia BAT, 95 in provincia di Foggia, 7 in provincia di Lecce, 10 in provincia di Taranto. È stato registrato 1 decesso in provincia di Foggia.

In Abruzzo

Settantasette i nuovi casi di coronavirus accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall’analisi di 2.278 tamponi. Del totale, 39 nuovi casi fanno riferimento all’Aquilano, 16 al Chietino, 13 al Teramano e sette al Pescarese, mentre per due sono in corso accertamenti sulla residenza. Gli attualmente positivi salgono a quota 1.417. Aumenta il numero dei pazienti ricoverati in ospedale: sono sette in più nelle ultime ore, per un totale di 124, di cui 8 in terapia intensiva (+1). I positivi di oggi hanno età compresa tra 4 e 86 anni.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti