app

Così Google Maps ci avvisa se i mezzi pubblici sono in ritardo o affollati

di Biagio Simonetta


default onloading pic

2' di lettura

Prima la segnalazione degli autovelox, ora il real time sui mezzi pubblici. Google Maps continua a evolvere, diventando sempre di più un'App fondamentale per gli spostamenti. L'ultima versione rilasciata da Google in queste ore, infatti, implementa una funzionalità annunciata qualche mese fa, e adesso disponibile: l'aggiornamento in tempo reale dello stato di un autobus. L’obiettivo è quello di dare informazioni precise sul transito del mezzo pubblico, così da azzerare (o meglio, ottimizzare) i tempi d'attesa.

Del resto, prendere i mezzi pubblici, nei giorni in cui tutto funziona a dovere, è uno dei modi migliori per spostarsi in città. Ed è anche un sistema efficiente ed economico. Inoltre, non dovendo tenere le mani sul volante, consente di rilassarsi e magari leggere un libro. Purtroppo, i ritardi inaspettati o veicoli sovraffollati possono rapidamente trasformare un'esperienza potenzialmente godibile in una sofferenza. Così, da Mountain View hanno deciso di introdurre due nuove funzionalità in Google Maps che consentono di pianificare al meglio uno spostamento urbano.

Previsioni sull'ora d'arrivo
«Quando avete un incontro importante, un appuntamento con un amico o magari dal medico, - scrivono da Google - spesso la prima cosa che fate è controllare gli orari dei mezzi pubblici per assicurarvi di arrivare in tempo. Sfortunatamente, questi orari non sempre riflettono le condizioni reali del traffico, che potrebbero riflettersi sul vostro viaggio e, di conseguenza, provocare dell'inutile stress se si finisce per arrivare più tardi del previsto». Per risolvere questo problema, «Google Maps lancia la funzionalità che vi informa dei ritardi degli autobus dovuti al traffico nei paesi in cui ancora non disponiamo di informazioni in tempo reale dalle aziende di trasporti locali».

Con questa release, l'utente può sapere se il suo autobus arriverà in ritardo e di quanto, «così da essere consapevoli dei tempi di spostamento in base alle condizioni del traffico lungo il vostro tragitto». Si può inoltre vedere sulla mappa dove si trovano i rallentamenti, così da capire meglio cosa succede prima di salire sull'autobus.
Al momento, le informazioni in tempo reale sui ritardi degli autobus sono disponibili nelle città di Napoli, Palermo, Trieste e Venezia.

Previsioni d'affollamento
Ma non è finita qua, perché Google ha reso disponibile anche la funzione che fornisce previsioni sull'affollamento dei mezzi pubblici. E lo fa basandosi sulle tendenze delle corse passate, consentono di sapere quanto potrà essere affollato l'autobus, il treno o la metropolitana che avete intenzione di prendere. «Ora – scrivono da Big G - potete decidere se volete o meno infilarvi nella calca o aspettare per qualche minuto un altro veicolo dove potrebbe esserci più possibilità di sedersi». In Italia, le previsioni di affollamento sono disponibili per ora nelle città di Roma, Milano, Torino, Padova, Bologna, Firenze e Verona.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...