Il quesito del Lunedì

Così il meccanismo dell’assegno unico quando il figlio compie 18 anni

Tutte le indicazioni operative e le condizioni che permettono di per poter dare continuità alla prestazione

di Ornella Lacqua e Alessandro Rota Porta

2' di lettura

Domanda. Ho un figlio minorenne che oggi è fiscalmente a mio carico e che tra qualche mese compirà 18 anni. Volendo fruire dell'assegno unico universale, quando mio figlio diventerà maggiorenne dovrò presentare qualche rettifica all'Inps oppure l'ente procederà in automatico a rilevare la maggiore età di mio figlio e di conseguenza rimodulerà l'assegno
mensile? Inoltre, come mi dovrei comportare nel caso in cui mio figlio nel corso del 2022 dovesse iniziare a lavorare, e quindi non risultasse più a mio carico, ma io avessi già presentato domanda di assegno unico universale (in quanto al momento della presentazione della domanda il figlio era a carico)? Ci sono istanze di rettifica da presentare?
S.D. - Brescia

Risposta. Fino a quando il figlio non sarà maggiorenne il genitore può presentare la domanda e chiedere l'assegno per figlio minore. Il mese successivo al compimento del diciottesimo anno di età, dovrà tornare sulla domanda tramite la funzione «Consulta e gestisci le domande già presentate», nella scheda figlio, e inserire i dati aggiornati per dare continuità alla prestazione e dichiarare almeno una delle seguenti opzioni:
– il figlio frequenta un corso di formazione scolastica o professionale, oppure un corso di laurea;
– il figlio svolge un tirocinio oppure un'attività lavorativa e possiede un reddito complessivo inferiore a ottomila euro annui;
– il figlio è registrato come disoccupato e in cerca di un lavoro presso i servizi pubblici per l'impiego;
– il figlio svolge il servizio civile universale.
Se invece il figlio maggiorenne non è più a carico, sarà necessario tornare sulla domanda ed eliminare la scheda figlio.

Loading...

Il quesito è tratto dall'inserto L’Esperto risponde in edicola con Il Sole 24 Ore di lunedì 28 febbraio.

Consulta L'Esperto risponde per avere accesso a un archivio con oltre 200mila quesiti, con relativi pareri. Non trovi la risposta al tuo caso? Invia una nuova domanda agli esperti

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti