INNOVATIONS DAYS

Così il Veneto riparte dall’industria

La prima regione colpita dal Covid progetta il rilancio: al webinar del Sole 24 Ore ne discuteranno imprenditori e opinion leader. Iscrizioni aperte

di Lello Naso

Innovation days L’Italia che riparte

La prima regione colpita dal Covid progetta il rilancio: al webinar del Sole 24 Ore ne discuteranno imprenditori e opinion leader. Iscrizioni aperte


2' di lettura

La prima regione, assieme alla Lombardia, ad essere stata investita dalla crisi del Covid vuole essere la prima ad attivare la ripresa e a recuperare il terreno perso.

Il Veneto non si guarda indietro potrebbe essere il sottotitolo della seconda tappa del Roadshow Innovations Days organizzato dal Sole 24 Ore il 2 luglio in versione webinar. A discuterne è un panel di imprenditori, professionisti, rappresentanti delle istituzioni sulla base di uno scenario tracciato da Stefano Micelli, professore dell'Università di Venezia e massimo esperto dell'economia del territorio.

I numeri da cui partirà il confronto sono impietosi: secondo le previsioni del Bollettino socio-economico della Regione, il Pil del Veneto nel 2020 subirà una contrazione del 7,1%, contro il 6,5% a livello nazionale. Per i consumi delle famiglie, in Veneto si stima una diminuzione pari a -5,3% e per gli investimenti del 13,1%. Il Pil pro capite a fine 2020 perderà in valore oltre duemila euro per abitante.

Risalire la corrente sarà l’ennesima prova per un tessuto economico capace di ripartire piu e piu volte nel corso della sua storia. Nella prima tavola rotonda, il presidente degli industriali del Veneto, Enrico Carraro, e l’amministratore delegato di Carel Francesco Nalini, tra gli altri, testimonieranno della capacità di resilienza delle imprese e della volontà di investire per riavviare il cammino.

A seguire, quattro imprenditori manifatturieri spiegheranno le traiettorie dei nuovi investimenti: Barbara Beltrame, vicepresidente di Confindustria e azionista dell’acciaieria di famiglia; Antonella Candiotto della Galdi di Bassano del Grappa; Federico Visentin, amministratore delegato di Mevis; Renato Zelcher, amministratore delegato di Crocco.

Nella seconda parte del convegno, il dibattito si sposterà sull'innovazione: le nuove modalità di fare impresa con la leva della sostenibilità sarà il tema dell’intervento di Cristina Piovesana, vicepresidente di Confindustria con delega allo sviluppo sostenibile. Mentre Corrado Peraboni, amministratore delegato Ieg (Italian exibition group), racconterà le strategie delle Fiere e i nuovi servizi dell'era post Covid.

Infine un panel dedicato alla forza dell’innovazione con il presidente di Considi Fabio Cappellozza, il presidente e fondatore di H-Farm, Riccardo Donadon, e due imprenditori in prima linea nell'innovazione di processo e di prodotto: Daniele Lago, direttore creativo di Lago Design e Mario Ravagnan, amministratore delegato dell’impresa di famiglia.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione qui all'evento.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti