nuove abitudini

Cosmetica, sempre più strumenti hi-tech nella (casalinga) routine quotidiana

In tutto il mondo cresce la domanda di beauty device, e si prevede che il mercato globale aumenterà fino a un valore stimato di oltre 160 miliardi di dollari entro il 2026

di Monica Melotti

default onloading pic
(Adobe Stock)

In tutto il mondo cresce la domanda di beauty device, e si prevede che il mercato globale aumenterà fino a un valore stimato di oltre 160 miliardi di dollari entro il 2026


4' di lettura

Le nostre abitudini durante la pandemia sono cambiate e anche la beauty routine ne è coinvolta. Il trend che ha avuto la crescita maggiore è quello dei beauty device, accessori hi-tech utili per assolvere diverse funzioni: una profonda pulizia del viso, dare tonicità alla pelle, realizzare un hairdo impeccabile, eliminare i peli superflui e altro ancora. Secondo Data Bridge Market Research, si assiste in tutto il mondo a un'elevata domanda nel mercato dei beauty device, e si prevede che il mercato globale aumenterà fino a un valore stimato di oltre 160 miliardi di dollari entro il 2026.

«Il lockdown ha portato a un ripensamento delle priorità all'interno della beauty routine: passiamo più tempo a casa, abbiamo più ore da dedicare alle cure personali e utilizziamo in modo costante le mascherine chirurgiche», dice Igor Spina, general manager South Europe di Foreo, il gigante svedese della skintech. «Questi tre fattori hanno disincentivato l'utilizzo di fragranze e make up, spostando l'attenzione sullo skincare, l'hair care e l'igiene. Altro trend interessante riguarda le ricerche on line, che hanno veicolato il consumatore a scoprire nuovi prodotti, la parola “skincare at home”, durante il lockdown, ha registrato un balzo importante nelle ricerche, raggiungendo picchi del 300% rispetto al medesimo periodo all'anno precedente. Non sorprende quindi che il mercato dello skintech e dei beauty device abbia registrato un'impennata del 20% nella fase di lockdown. Non solo, i prossimi trend puntano nella direzione della tecnologia connessa alle app scaricate sui nostri smartphone, con un'attenzione alle innovazioni emergenti in ambito di terapia a luce Led, termoterapia, crioterpia, pulsazioni e microcorrente».

Loading...

Pulizia del viso (anche per uomini)

La pulizia del viso è uno step molto importante per la pelle. La casa svedese Foreo ha appena lanciato Luna3 Men, studiato per la pelle degli uomini, che deterge e ammorbidisce pelle e barba grazie all'azione di delicate setole in silicone e onde soniche che rimuovono il 99,5% di sporco, sebo e cellule morte. Luna3 Men va ad aggiungersi a Luna 3, indicata per i diversi tipi di pelle delle donne: normale, sensibile e mista. La tecnologia T‑Sonic™ e il morbido silicone del device, grazie all'app Foreo for you, permettono un trattamento personalizzato. La pelle viene detersa in profondità, con il risultato di un viso tonico. Dalla Svezia alla Germania, dove il brand Beurer propone la Spazzola Facciale FC 96 Pureo Intense Cleansing per una pulizia quotidiana del viso. Il device dispone di due livelli di rotazione: circolare per una pulizia particolarmente delicata e oscillante per una più profonda e quattro velocità selezionabili.

La spazzola per il Viso Pureté+ di HoMedics, invece, è un sistema completo che analizza la pelle e costruisce una skin care personalizzata grazie ad un'app. L'apparecchio è fornito di tre testine per la detergenza, l'esfoliazione e il massaggio e in soli due minuti assicura un trattamento completo personalizzato.

Nuove abitudini e ritmo lento: nella cosmesi sempre più strumenti hi-tech

Nuove abitudini e ritmo lento: nella cosmesi sempre più strumenti hi-tech

Photogallery14 foto

Visualizza

Skin care potenziato

Pelle sana e idratata è il secondo passo importante, ma spesso le creme non bastano e occorre allora integrare la skincare con dei device. Il colosso americano Amway ha messo a punto Artistry™ Dermasonic che deterge a fondo i pori impiegando vibrazioni ultrasoniche a 30.000 Hz, mentre la potente azione di Derma Ion Galvanic massaggia sulla pelle gli attivi dei trattamenti. Il dispositivo è fornito di due testine: Ultrasonic, per la pulizia del viso, mentre Derma Ion Galvanic funziona in 6 modalità: lift, wrinkle, vitamin C, hydrate, Radiant e signature select da abbinare al siero personalizzato. A questo device si può abbinare Artistry Dermasonic Ultimate Eye: una testina in platino con placcatura in rodio che agisce sulla pelle del contorno occhi per ridurre le rughe perioculari, facilitando l'assorbimento degli attivi e, grazie alla funzione “termo”, eliminare le borse sotto gli occhi.

Ridurre il tempo di applicazione di una maschera da 20 minuti a 90 secondi? È possibile grazie a Foreo Ufo 2, un device che consente l'applicazione di innovative maschere per il viso in soli 90 secondi. Il tutto grazie a potenti tecnologie, incluse nel device, come la termoterapia, la crioterapia, le pulsazioni T-Sonic, la terapia a luce Led, collegabili all'app Foreo for you, per avere un trattamento personalizzato.

Il collo è zona molto delicata e i device dedicati a questa zona sono veramente pochi. Prai Beauty ha messo a punto Ageless Throat Ionic che attraverso la tecnologia ionica aiuta ad applicare lo specifico siero in modo uniforme, lasciando la pelle del collo più liscia (in vendita su qvc.it) Per chi, invece, preferisce device naturali senza collegamenti elettrici, c'è la Pietra Gua Sha da utilizzare con Phyto Nature Firming Serum di Dermalogica . I benefici del massaggio Gua Sha sul viso sono noti: aiuta a ridurre l'infiammazione, aumenta il flusso sanguigno e stimola il sistema linfatico; sulla zona del contorno occhi agisce efficacemente per ridurre i segni di stanchezza e le borse.

Hairdo perfetto

Per completare la beauty routine non vanno tralasciati i capelli, la cornice del volto. In questo campo ci sono diversi device. Tra i più recenti, la spazzola volumizzante ghd rise™ dotata di tecnologia intelligente, che misura la temperatura 250 volte al secondo, con setole innovative per tutte le lunghezze dei capelli. La temperatura costante di 185°C permette di realizzare uno styling veloce e a lunga tenuta dalle radici fino alle punte, senza causare danni ai capelli.

Elchim , invece, propone un phon da abbinare al trattamento Hot Honey Care. Il trattamento, a base di principi naturali del miele, si combina con l'azione del phon Elchim: basta inserire la cialda con l'effetto desiderato (lisciante o anti-crespo) nello speciale concentratore compatibile per ottenere in pochi minuti una trasformazione del capello. Non solo, la giusta combinazione del phon tra aria, calore e potenza riduce i tempi di asciugatura del 30%. Un phon silenzioso che grazie al sistema ionic e ceramic aumenta la lucentezza dei capelli ed elimina le cariche elettrostatiche.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti