beauty

Cosmoprof e Abiby insieme per raccontare tutte le tendenze della cosmetica

Partnership tra il salone internazionale di Bologna e la start up milanese per fare scouting delle ultime novità del mondo della bellezza e della cura delle persone tra gli oltre tremila espositori della prossima edizione <br/>

di Natascia Ronchetti


default onloading pic

2' di lettura

BOLOGNA - Cosmoprof avrà il compito di fare una preselezione. Dopo toccherà a loro, a Mario Parteli e Luca Della Croce, giovani fondatori della start up del beauty Abiby, individuare le tendenze più innovative del mondo della bellezza e della cura della persona. Per poi “raccontarle” attraverso la realizzazione di beauty box speciali contenenti i prodotti che meglio rispondono a criteri di avanguardia, sostenibilità, qualità.

Tutto nell'ambito dell'edizione 2020 del salone organizzato da BolognaFiere, il più importante appuntamento internazionale con l'industria della cosmetica e della bellezza professionale, dal 12 al 16 marzo. Con la partnership tra Cosmoprof Worldwide e Abiby lo scouting dei nuovi trend del beauty fa il proprio ingresso alla manifestazione emiliana.

«La selezione avverrà tra le proposte degli oltre tremila espositori presenti al salone - dice Mario Parteli -. Insieme a Cosmoprof faremo conoscere le novità che si stanno imponendo nel mondo del beauty».

Tre, in particolare, le iniziative previste dall'accordo. Saranno realizzate due beauty box. Una, personalizzata, con una ventina di prodotti; l'altra – rivolta ai partecipanti al press day previsto nella seconda metà di febbraio - con cinque o sei novità espressione di tutti i settori della cosmetica presenti al salone. Al termine della manifestazione sarà fatta una ulteriore selezione tra tutti i prodotti individuati.

«Grazie alla capacità di comunicare le novità del beauty con un linguaggio fresco e un design interessante Abiby può offrire una visibilità qualitativamente alta alle eccellenze presenti al salone» dice Enrico Zannini, direttore generale di BolognaFiere Cosmoprof.

La start up, nata a Milano nel gennaio del 2018, ha aperto in Italia il mercato delle beauty box in abbonamento. Le confezioni, che contengono dai tre ai cinque prodotti full size e travel size, sono il risultato di una ricerca delle novità in tutto il mondo, tra marchi già affermati e brand emergenti o di nicchia. Il valore dei prodotti è sempre superiore ai 90 euro le clienti, ma le beauty box sono acquistabili a un prezzo competitivo, a partire da 24,90 euro. E ogni mese le clienti ricevono a casa la confezione con i prodotti a sorpresa.

«Il vero valore aggiunto è quello di portare novità che in molti casi non sono ancora presenti in Italia – osserva Parteli -. Nella nostra ricerca ci concentriamo su produttori con caratteristiche distintive molto forti, privilegiando la sostenibilità e la qualità elevata».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...