VINO

Costa Arènte 2013, Amarone da podio alla prima annata

di Giambattista Marchetto

2' di lettura

Avvio in grande stile per l'Amarone Costa Arènte 2013, premiato alla prima uscita internazionale. La prima annata prodotta dalla costola veronese di Genagricola ha infatti ottenuto la Gold Medal al Berliner Wein Trophy 2018.
La giuria internazionale composta da 150 giurati esperti, che ha degustato a porte chiuse oltre 5mila vini, ha infatti posizionato sul gradino più alto del podio cinque vini della scuderia Genagricola: Albarossa 2015 e Barbera d'Asti 2013 di Bricco dei Guazzi, i Pinot Grigio 2016 di Borgo Magredo e Torre Rosazza, oltre appunto al Costa Arènte 2013. Riconoscimenti che l'azienda vinicola di Generali apprezza da quella che considera “la più importante e più completa degustazione internazionale di vini in Germania” e che premiano l'attenzione alla valorizzazione dei diversi terroir.

Sfida d'eccellenza per Costa Arènte
Una tenuta di 35 ettari - di cui 17 vitati - in Valpantena (VR), inclusa nella denominazione Valpolicella, è l'ultima acquisizione (2015) di Genagricola in campo vitivinicolo. Ad un'altitudine compresa tra i 250 e i 350 metri, la classica pergola veronese affonda le proprie radici in un suolo marnoso, originato da rocce ricche di calcare, che porta mineralità e acidità alle uve.
Scegliendo la Costa, con esposizione favorevole, un particolare microclima e la forte pendenza, l'azienda ha espressamente voluto creare una tenuta d'eccellenza per la produzione di un Amarone d'eccellenza. Lavorando con un bilanciamento fra tradizione e tecniche produttive di ultima generazione, l'agronomo ed enologo Giovanni Casati segue quotidianamente l'Amarone Costa Arènte, con il contributo di Riccardo Cotarella, consulente enologico Genagricola. “I primi risultati - ammette quest'ultimo - rivelano quella che è una caratteristica di questa valle, capace di offrire vini con uno standing distintivo: meno potenza e rotondità, più eleganza e ottima capacità di invecchiamento”.
Dopo l'appassimento delle uve (Corvina 50%, Corvinone 20%, Rondinella 15% e altri Vitigni 15%), la vinificazione in acciaio a temperatura controllata è seguita dall'affinamento in botti di rovere da 25 e 5 hl, due masse separate poi assemblate prima dell'imbottigliamento.

Loading...

La produzione di Costa Arènte, oggi limitata per selezionare al meglio le uve, si concentrerà sui tre rossi del territorio: Valpolicella, Ripasso e Amarone. Le annate di imminente uscita sul mercato sono la 2016 per il Valpolicella, il Ripasso 2015 e l'Amarone 2013.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti