immobili di lusso

Costa Azzurra nel radar dei super ricchi. Saint Jean Cap Ferrat la più cara

La ripresa del mercato degli immobili di lusso in Francia ha fatto impennare la Riviera Francese. Per chi si vuole trasferire le migliori opportunità a Mougins e Valbonne

di Evelina Marchesini

default onloading pic
(manjik - stock.adobe.com)

La ripresa del mercato degli immobili di lusso in Francia ha fatto impennare la Riviera Francese. Per chi si vuole trasferire le migliori opportunità a Mougins e Valbonne


4' di lettura

La Costa Azzurra torna nel radar degli investitori abbienti in cerca di proprietà da sogno che non siano solo una seconda casa ma un vero e proprio investimento a reddito. Anzi, più in generale, è l’intera Francia a beneficiare di un’espansione dei cittadini ad alto reddito e di un miglioramento del sentiment del mercato, che si traducono in una forte domanda per le proprietà di lusso. Nel 2019 hanno beneficiato in modo particolare di questo trend la Provenza e la Riviera Francese.

A delineare i dettagli è l’ultimo report di Knight Frank sulla Francia, che dedica una specifica sezione alla Costa Azzurra. Con prezzi, per le proprietà di pregio, da far girare la testa.
Valori da copogiro. Se fino a pochi anni fa bastava dire Cannes per riferirsi al meglio della “French Riviera”, oggi gli equilibri sono cambiati. In termini di prezzi è infatti Saint Jean Cap Ferrat a guidare la classifica, con 35mila euro al metro quadrato. Segue Saint Tropez, con 28mila euro al metro, poi Cap d’Antibes a 25mila e, finalmente, a pari-merito, Cannes, Cap d’Ail, Beaulieu sur Mer ed Eze, con 20mila euro al metro quadrato. Le più abbordabili della Costa Azzurra sono, secondo Knight Frank (realtà specializzata sul mercato immobiliare d’alto livello), La Garde-Freinet a 7mila euro al metro quadrato, Valbonne a 9mila euro e Nizza a 11mila euro al metro.

Cap Ferrat
Il top è dunque Saint Jean Cap Ferrat. «La penisola di 1,3 chilometri ricoperta di foreste è dove si concentrano circa 500 ampie ville su grandi terreni privati, uno dei luoghi più lussuosi al mondo» spiegano dalla società londinese. La parte orientale è quella delle spiagge migliori, il porto e la città vecchia e dove è maggiore l’offerta di attività e intrattenimenti, mentre quella orientale è più aspra, ma con viste di pregio. Uno dei punti a favore dell’area è la facilità di accesso, dato che la località si trova a 35 minuti d’auto dall’aeroporto di Nizza e a 30 minuti da Monaco. «I prezzi delle ville partono da 2 milioni di euro – spiega Knight Frank – per arrivare anche oltre i 200 milioni, ma la fascia di prezzo in cui si concentrano le compravendite è quella tra i 5 e i 10 milioni». Inoltre Cap Ferrat è più protetta di Saint Tropez nei confronti del Mistral e ha due ristoranti con stelle Michelin.

La Riviera orientale
Oltre a Saint Jean Cap Ferrat, la parte orientale e centrale della Riviera francese include località famose come Villefranche sur Mer, Cap d’Antibes e Cannes. Quest’ultimo in particolare ha il vantaggio di essere vivibile tutto l’anno grazie agli eventi che girano intorno al Palais des Festivals (come il Festival del cinema e il Mipim) e ha il più ampio stock di appartamenti, a parte Nizza che è una vera e propria città. Nell’ultimo anno i prezzi sono rimasti pressochè stabili (-0,1%), ma se si guarda ai prezzi del 2017 l’aumento è del 6,8 per cento. A Saint Jean Cap Ferrat l’aumento annuo è invece del 2 per cento.

La Riviera occidentale
La località più conosciuta della parte occidentale della Riviera francese è Saint Tropez, che però negli ultimi anni aveva visto una continua discesa dei prezzi. «Ora si iniziano a vedere alcune importanti transazioni singole – spiega Knight Frank – e nell’ultimo anno i prezzi sono saliti dell’1%, con la maggiore attività di compravendita concentrata nella fascia tra i 3 e i 7 milioni di euro». Per chi è in cerca di una casa con possibilità di rivalutazione, la società londinese segnala Sainte-Maxime, dove si può ancora comprare una villa con tre camere da letto e vista mare a partire da 1,2 milioni di euro.

Per chi si trasferisce
Due località particolarmente ricercate da chi compra per trasferirvi la propria dimora permanente sono Mougins e Valbonne, che offrono buone scuole internazionali e facilità di accesso a Sofia Antipolis, un parco tecnologico dove hanno sede oltre 2mila aziende e circa 36mila loro dipendenti. I prezzi, però, a Mougins sono alti, pari a 16mila euro al metro (sempre per le proprietà di pregio), mentre si compra meglio a Valbonne, con i suoi 9mila euro al metro. Qualche esempio? A Valbonne è in vendita una villa con cinque camere da letto, in perfetto stile provenzale, con 6mila metri quadrati di giardini, piscina, oltre a un annesso indipendente con un appartamento a 2,95 milioni di euro. Scendendo di prezzo, sempre a Valbonne, una villa in stile provenzale con piscina privata riscaldata, un giardino di 1500 metri quadrati, in una community con campo da tennis, quattro camere da letto e zona da adibire a ufficio è in vendita a 980mila euro. A Mougins una villa di 360 mq su un unico livello, con 7 locali, un giardino di 5mila metri quadrati e una grande piscina è in vendita a 2,35 milioni di euro.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...