ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCredito

Coswell, 20 milioni da Intesa e Sace

L’obiettivo del gruppo emiliano è crescere in sostenibilità

di B.Ga.

I punti chiave

2' di lettura

Due finanziamenti per complessivi 20 milioni di euro per centrare obiettivi in termini di Esg (Environmental, Social, Governance). La crescita sostenibile è al centro del progetto di sviluppo del gruppo Coswell, realtà emiliana specializzata nella produzione e commercializzazione di prodotti per la cura e il benessere della persona, affiancata in questo percorso da Intesa Sanpaolo.

L'operazione a supporto della strategia industriale del Gruppo si compone di un finanziamento di 15,6 milioni, di 5 anni, cui si affianca un secondo finanziamento di 4,4 milioni di 6 anni assistito da Garanzia Sace. Entrambi sono a valere su plafond S-Loan di Intesa, riservati a progetti che rispondono a criteri di rispetto dell'ambiente e riduzione dei consumi e sono stati strutturati dalla direzione Corporate Finance Mid-Cap della Divisione Imi Corporate & Investment Banking, nell'ambito dell'impegno della banca a supporto degli investimenti delle aziende nella transizione ambientale e degli obiettivi legati al Pnrr.

Loading...

Per Coswell – che detiene marchi come L'Angelica, Biorepair, Blanx, Prep, Bionsen, Isomar, Lenigola, Fave di Fuca, e anche nel canale farmacia Isomar e Mister Baby, oltre a profumi e cosmetici quali Luciano Soprani e Renato Balestra – gli obiettivi sono strategici: conseguire una fornitura elettrica proveniente per il 99% da fonti rinnovabili e mettere in campo una strategia strutturata di coinvolgimento di clienti e fornitori sui temi della sostenibilità.

I commenti

Per il presidente Paolo Gualandi «un impegno sociale concreto caratterizza il Gruppo Coswell come azienda con forte vocazione all'innovazione per promuovere uno sviluppo sostenibile, incentrando la crescita dell'attività sul valore delle persone come leva per creare prodotti di qualità. Intesa Sanpaolo ci permetterà di finanziare il nuovo Piano a medio termine 2023–2025 con importanti investimenti industriali fondati su tre principi coerenti ed interconnessi: innovazione tecnologica; risparmio energetico; minor impatto ambientale».

In questo ambito saranno rafforzate le Risorse umane con la continua ricerca di talenti e personale qualificato. Per Alessandra Florio, direttrice Emilia-Romagna e Marche di Intesa si conferma «l'impegno di Intesa a supporto degli investimenti in sostenibilità ambientale e sociale, per il miglioramento del profilo ESG delle imprese». Anche Sace ribadisce l’impegno in questa direzione con Marco Mercurio, responsabile Mid Corporate Centro Nord.

I risultati

Nel 2021 il fatturato complessivo di Coswell è cresciuto del 10,93%, passando dai 157,26 milioni del 31 dicembre 2020 ai 174,45 milioni del 31 dicembre 2021, Al 30 giugno 2022 la semestrale mostra un fatturato pari a 133,554 milioni di euro, contro 86,041 milioni di euro al 30 giugno 2021, in crescita su base annua del 55,22 per cento.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti