COTTURA ASSITITA

Cottura assistita: come funziona la termosonda wireless che vi trasforma in chef

E’ la prima al mondo in grado di comunicare direttamente con il piano a induzione, accompagnandovi in ogni fase di cottura

di Paola Guidi


default onloading pic

1' di lettura

Come cucinare il delicato branzino sottovuoto senza usare il forno o lo speciale apparecchio degli chef? O friggere senza schizzare d'unto l'intera cucina? Oppure stufare le verdure senza carbonizzarle? Chi ama le cotture delicate, professionali, o quelle multiple, allo scopo di ottenere risultati brillanti e sempre diversi deve passare ore e ore ai fornelli, con frequenti controlli e cambi di temperature, tempi, condimenti e contenitori.

La cottura assistita

In aiuto a questi appassionati di alta cucina è arrivata una soluzione high tech unica, di derivazione professionale:la termosonda Electrolux, wireless. L'apparecchio, dopo essere stato inserito nel liquido della pentola o al cuore degli alimenti, si collega al piano induzione da cui riceve le indicazioni precise sulle pietanze da cucinare e la modalità di cottura. Tecnicamente si chiama cottura assistita, come quella delle speciali cucine degli chef.

Bollire, friggere, stufare, soffriggere e scottare e addirittura cuocere sottovuoto in sicurezza diventano attività molto meno impegnative con questa innovazione che ha ricevuto ad Amburgo il premio internazionale iF Design Award 2019 . Addirittura si può anche considerare l’idea di “abbandonare” il piano di cottura consegnando i cibi alla sonda, poiché la precisione (+/-1 °C) e il “gioco” di controlli e trattamenti, garantiscono un risultato da chef professionisti.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti