Emergenza coronavirus

Covid, balzo dei contagi tra giovani e giovanissimi a luglio: casi decuplicati

Nell’ultima settimana più della metà dei nuovi casi registrati è tra chi ha meno di 30 anni, la fascia d’età meno vaccinata

di Riccardo Ferrazza

I dati dei vaccinati al 5 agosto 2021

2' di lettura

Da una parte la conferma dell’efficacia della protezione vaccinale contro il coronavirus. Dall’altra la necessità di avanzare con rapidità nella campagna di immunizzazione per frenare il propagarsi dell’infezione anche in vista della riaperture delle scuole a settembre. Sono i due aspetti che emergono guardando ai dati dei contagi nell’ultimo mese, nell’elaborazione fatta da Lab24. La media dei nuovi casi è passata dai 782 del 5 luglio ai 6.413 del 3 agosto. Ma nella progressione i numeri maggiori sono registrati tra giovani e giovanissimi, la fascia d’età nella quale il tasso di vaccinati è il più basso: la metà dei nuovi contagiati ha meno di 30 anni. In termini assoluti i casi sono moltiplicati per dieci.

Tra vaccini e contagi

La controprova arriva da un altro dato: dal 27 dicembre (data di inizio della campagna vaccinale) il numero dei contagiati è cresciuto di meno nelle fasce di età coinvolte per prime in termini di priorità nella campagna di vaccinazione.

Loading...
VARIAZIONE DEL NUMERO CUMULATO DI CASI PER FASCIA DI ETÀ
Loading...

La corsa di luglio

A inizio luglio la media dei casi giornalieri a sette giorni era di 782. Da quel momento le statistiche hanno registrato un aumento inesorabile, segno di una nuova ondata in corso: lo scalino più grande è quello di metà mese, quando si è passati da poco più di mille casi a quasi 5mila, diventati 6.413 nella rilevazione del 3 agosto. Nel frattempo è cresciuto il peso dei contagiati sotto i 30 anni. Dal 46,5% al 54%. In numeri assoluti: da 364 casi a 3.471. Dieci volte tanto.

L’ANDAMENTO DEI CONTAGI PER FASCE D’ETÀ
Loading...

Tassi di vaccinazione

Nella fascia di età 12-19 anni solo il 19,6% risulta vaccinato, mentre il 62,6% non ha ricevuto ancora nessuna dose. Tra i ventenni (20-29 anni) i completamente vaccinati sono il 41,5% ma oltre un terzo (36,2%) è in attesa di avere la prima dose. Sono le percentuali più basse tra tutte le categorie d’età, anche perché l’immunizzazione dei giovani è partita dopo la vaccinazione delle categorie considerate a rischio.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti