ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùRicerca Ires dell'Emilia Romagna

Covid, è crisi da post pandemia: ansia e stress per nove studenti su dieci

Maxi-indagine “Chiedimi come sto” promossa dalla Rete degli studenti medi, dall'Udu e dal sindacato dei pensionati Spi-Cgil che ha coinvolto in un mese 30mila studenti delle superiori e universitari in tutta Italia

di Redazione Scuola

(IMAGOECONOMICA)

2' di lettura

Ansia, paura, stress, preoccupazione per il futuro, aumento dei disturbi alimentari e degli episodi di autolesionismo. E' la crisi post Covid in cui sono sprofondati 9 studenti su 10 che manifestano così un forte disagio psicologico. È quanto emerge dalla maxi-indagine “Chiedimi come sto” promossa dalla Rete degli studenti medi, dall'Udu – Unione degli universitari e dal sindacato dei pensionati Spi-Cgil che ha coinvolto in un solo mese 30mila studenti delle scuole superiori e universitari su tutto il territorio nazionale.

L’indagine

L'indagine, la prima e la più corposa sulle conseguenze psicologiche della pandemia, è stata condotta dall'Istituto di ricerca Ires dell'Emilia Romagna e pone con forza al paese una questione giovanile che deve essere assolutamente affrontata. Il 28% degli studenti ha dichiarato di avere disturbi alimentari, il 16% dei quali innescati dalla pandemia, mentre il 14,5% ha avuto esperienze di autolesionismo, la metà in coincidenza del periodo pandemico. Il 10% ha assunto sostanze e il 12% ha abusato di alcol. A crescere nel corso dell'emergenza sanitaria sono state soprattutto le emozioni negative tra cui la noia (68%), la demotivazione (66%), la solitudine (62,7%), l'ansia (60%), la paura e la rabbia (46%). Allo stesso tempo sono diminuite quelle positive e in particolare il senso di libertà (62%), la voglia di fare (60%), la serenità (56%) e l'allegria (55%). La pandemia ha prodotto anche un cambiamento dei comportamenti e delle abitudini, con l'aumento dell'uso dei social (78%), dei videogiochi (30,7%) e del fumo (18%). Sono invece diminuiti gli incontri con gli amici, sia online che in presenza (48%) e la cura del proprio aspetto fisico (37%). Il 64% ha subito un cambiamento dei ritmi del sonno.

Loading...

Salute mentale

Impauriti e insicuri, dunque, il 60% degli studenti teme per salute mentale. Atteggiamenti e stati d'animo che più di frequente rispecchiano la visione del futuro sono la curiosità (82%), l'insicurezza (75%) e la paura (72,6%), segnalando quindi un'attitudine propositiva di fondo che viene però smorzata da sensazioni fortemente negative. Il 73,6% si legge ancora nella maxi-indagine promossa dalla Rete degli studenti medi, dall'Udu e dallo Spi-Cgil, ritiene che vi sia una visione sottostimata della propria generazione da parte degli adulti. Credono negli amici (85,8%) e nella famiglia (85,6%) mentre la fiducia che ripongono verso i diversi soggetti istituzionali è sotto il 50%, fatta eccezione per scuola, università e Unione europea.

Sfera dei valori

Buone notizie invece per quanto riguarda la sfera valoriale, con la dimensione collettiva (89%) che prevale sull'individualismo (56,7%), il cambiamento (92%) sulle tradizioni (52,6%), la solidarietà (95%) sulla competitività (47,5%). È invece conteso il confronto valoriale tra passioni (97%) e profitto (85%) e tra merito (89%) e uguaglianza (96%). Tra le priorità d'intervento per il futuro della propria generazione al primo posto c'è il lavoro (56%), seguito dalla richiesta di supporto psicologico e dal tema dell'ambiente, evidenziando quindi una forte cultura lavoristica degli studenti.

Scuola, tutti gli approfondimenti

La newsletter di Scuola+

Professionisti, dirigenti, docenti e non docenti, amministratori pubblici, operatori ma anche studenti e le loro famiglie possono informarsi attraverso Scuola+, la newsletter settimanale de Il Sole 24 Ore che mette al centro del sistema d'istruzione i suoi reali fruitori. La ricevi, ogni lunedì nel tuo inbox. Ecco come abbonarsi

Le guide e i data base

Come scegliere l’Università e i master? Ecco le guide a disposizione degli abbonati a Scuola+ o a 24+. Qui la guida all’università con le lauree del futuro e il database con tutti i corsi di laura

Lo speciale ITS

Il viaggio del Sole 24 Ore negli Its per scoprire come intrecciare al meglio la formazione con le opportunità di lavoro nei distretti produttivi delle eccellenze del made in Italy. Tutti i servizi


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati