in edicola il 3 febbraio

Covid e novità di inizio anno, che cosa cambia per le famiglie

1' di lettura

Aumenti tariffari, pagamenti, adempimenti vari. La parte iniziale dell'anno non è mai piacevole per le famiglie. Men che meno nel 2021, con l'emergenza coronavirus che ancora incombe. Ma proprio per questo ci sono varie misure di aiuto, sparse tra norme delle ultime settimane o di qualche mese fa.
Diventa quindi importante orientarsi per poterle sfruttare al meglio. Per questo il Focus Norme e Tributi in edicola con Il Sole 24 Ore di mercoledì 3 febbraio mette tutto insieme, tenendo conto non solo delle ultime modifiche nella normativa emergenziale ma anche di altre novità introdotte anche a livello europeo e indipendentemente dalla pandemia.
Un esempio è la segnalazione dei conti correnti in rosso, che può portare al blocco dei pagamenti automatici domiciliati presso la propria banca. Oppure c'è il passaggio delle utenze domestiche al libero mercato dell'energia elettrica, per il quale occorre iniziare a prepararsi perché il 2021 è l'ultimo anno per il quale resterà in vigore l'attuale (e ormai divenuto abituale) regime misto.
Più legati al Covid sono i bonus minori per la casa (quelli sui mobili e i bagni), i possibili rincari sulla tassa rifiuti, i rinvii delle scadenze amministrative causa Covid, lo smart working e i congedi. Sul fronte energetico, c'è da segnalare anche i mancati cali del prezzo dei prodotti petroliferi: contrariamente al lockdown dell'anno scorso, stavolta ci sono fattori internazionali che impediscono quel calo delle quotazioni che ci si potrebbe aspettare vedendo la diminuzione della domanda in Italia.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti