ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùOltre l’emergenza

Covid e Pasqua: dai viaggi ai ristoranti, ecco le regole

Per gli spostamenti nelle vacanze di Pasqua (17 aprile) servirà il green pass base (anche tampone) se si viaggia in aereo, in treno o in nave. L’accesso è libero ad alberghi e strutture ricettive, musei, negozi e parchi divertimento. Green pass (base) per i ristoranti al chiuso

di Andrea Gagliardi

Viaggiare a Pasqua, dall’albergo al ristorante: quali saranno le regole anti-Covid

3' di lettura

Quella in arrivo non si annuncia una Pasqua all’insegna del rilancio del turismo. Dopo due anni compromessi dal Covid le aspettative del 2022 sono inficiate, più che dagli strascichi della pandemia, dai rincari generalizzati (dalla benzina alle bollette) che scoraggiano le spese non essenziali come i viaggi. Basta guardare i dati Istat provvisori di marzo per scoprire come, rispetto a un anno fa, le tariffe siano già lievitate. L’Unione nazionale consumatori (Unc) ha stilato la top ten dei rincari nel turismo. Tra le voci più significative: trasporto marittimo +10,1% (rispetto allo stesso mese del 2021), alberghi e motel +9,3%, villaggi vacanze e campeggi + 7,2%, musei + 6,9%, piscine e impianti sportivi 3,9%, ristoranti e bar 3,4%.

«Il mese di marzo non è un mese di ferie: nessuno va al mare e sono finite le settimane bianche. Per questo il rialzo degli alberghi del 9,3% rispetto allo scorso anno e il rincaro dell’1,2% rispetto a febbraio desta preoccupazione in vista delle prossime vacanze sia pasquali che estive» afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unc.

Loading...

Regole semplificate dal 1° aprile

Sembra certo, tuttavia, che quest’anno non sarà la pandemia a scoraggiare il turismo in Italia durante le vacanze di Pasqua (che cade quest’anno il 17 aprile). Perché gli obblighi per chi viaggia nel nostro Paese sono limitati. Di fatto servirà il green pass base (anche tampone) solo se ci si sposta in aereo, in treno o in nave. Poi l’accesso è libero ad alberghi e strutture ricettive, musei, negozi e parchi divertimento. L’obbligo di green pass base resta per i ristoranti al chiuso. L’obbligo di vaccino o guarigione (super green pass) riguarda solo cinema, teatri, concerti e discoteche.

Gli obblighi per chi viaggia

Partiamo dal viaggio per raggiungere la meta prescelta. Se ci si sposta in aereo, in treno, in pullman o in nave non è più necessario essere vaccinati o guariti dal Covid. Basta il green pass base (è sufficiente perciò un tampone antigenico negativo, valido per 48 ore). E va indossata la mascherina Ffp2 per tutta la durata del viaggio. Regole entrambe valide fino al 30 aprile. Non serve ovviamente nessun certificato verde per viaggiare in auto all’interno della Penisola.

Le regole per hotel e ristoranti

Dal 1° aprile non servirà più nessun certificato verde (né super né base) per alloggiare negli alberghi e nelle strutture ricettive come i bed&breakfast. Accesso libero anche ai ristoranti al loro interno. Se si vuole pranzare o cenare al chiuso in un ristorante nella città che si è scelto di visitare serve invece ancora il green pass base (fino al 30 aprile). Ma per un pasto o un aperitivo in un locale all’aperto non sarà necessario nessun certificato.

Accesso libero a negozi e i musei

Con l’eccezione di cinema e teatri, per il tempo libero non è obbligatorio più il green pass. Dal 1° aprile infatti l'ingresso nei negozi, nei centri commerciali e nei musei è libero. In quanto luoghi al chiuso, bisogna però indossare ancora la mascherina (basta quella chirurgica).

Niente certificato per bus, metro e tram

Così come non è più richiesto il certificato verde per spostarsi in città con autobus, tram e metropolitane. Anche se i passeggeri devono continuare a rispettare fino al 30 aprile l’obbligo della mascherina Ffp2.

Resta super green pass per cinema, teatri e concerti

Regole più stringenti invece per cinema, teatri e concerti (al chiuso). In questo caso bisogna non solo indossare una mascherina Ffp2 ma anche esibire il super green pass (vaccinazione o guarigione). Anche in discoteca, dove dal 1° aprile si tornerà a capienza piena, c'è obbligo di super green pass. Ma basterà la mascherina chirurgica, da levare solo in pista al momento del ballo.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti