Emergenza coronavirus

Covid: tra i farmaci già disponibili altri 13 efficaci contro la malattia

Il risultato dei ricercatori dello Scripps Research Institute che hanno vagliato un archivio di 12mila principi attivi

di Riccardo Ferrazza

Coronavirus: il bollettino del 3 giugno 2021

2' di lettura

Farmaci efficaci contro Covid-19 potrebbero essere già sotto i nostri occhi: bisogna saperli riconoscere. È quello che hanno provato a fare i ricercatori dello Scripps Research Institute di La Jolla, in California, vagliando un database di oltre 12mila farmaci già esistenti, approvati o in via di sviluppo contro varie malattie: sono così riusciti a trovare 13 principi attivi che nei primi test di laboratorio, su cellule umane e modelli animali, hanno dimostrato di essere efficaci contro il virus SarsCoV2, soprattutto se usati in “cocktail”.

Farmaci antivirali

Lo studio, che potrebbe accelerare il loro cammino verso la sperimentazione clinica sull’uomo, è pubblicato sulla rivista Nature Communications. «Sebbene ora esistano vaccini efficaci contro Covid-19 - spiega Peter Schultz, presidente e amministratore delegato dello Scripps Research Institute - ancora non abbiamo farmaci antivirali altamente efficaci che possano prevenire l’infezione o arrestarne la progressione».

Loading...

Un archivio di 12mila principi attivi

Già all’inizio della pandemia, però, gli esperti californiani avevano intuito di avere un potente strumento per accelerare la ricerca: si tratta del database ReFRAME, il più grande del suo genere al mondo, che avevano realizzato nel 2018 col supporto della Fondazione di Bill e Melinda Gates per identificare tra i farmaci già disponibili quelli più promettenti contro Hiv, tubercolosi e alcune malattie tropicali “dimenticate”. I 12mila principi attivi contenuti in archivio sono stati dunque testati su due tipi di cellule umane infettate da SarsCoV2: da una prima scrematura ne sono emersi ben 90 dotati di un’attività antivirale.

I più promettenti sono 13 prodotti somministrabili per via orale: quattro (alofantrina, nelfinavir, simeprevir e manidipina) sono già stati approvati dalla Food and Drug Administration (Fda) statunitense, mentre gli altri nove sono in fase sperimentale.

La combinazione efficace

Tra i composti in grado di bloccare la replicazione del coronavirus, ben 19 hanno dimostrato di poter agire in combinazione con l’antivirale remdesivir già approvato contro il Covid-19: due in particolare hanno dimostrato un’azione sinergica che potenzia gli effetti di remdesivir. «I risultati dei test su cellule e modelli animali sono molto promettenti», sottolinea Schultz. «Abbiamo già identificato farmaci esistenti che sembrano molto promettenti e stiamo sfruttando queste conoscenze per sviluppare antivirali ottimizzati che siano più efficaci contro SarsCoV2, le varianti e i ceppi resistenti ai farmaci, così come nei confronti di altri coronavirus che già esistono o che potrebbero emergere in futuro».

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti