congresso acli

Covid, Mattarella: investire sulla sanità e ricucire il tessuto economico

«Commossa vicinanza ai familiari dei caduti per la salvaguardia della salute di tutti noi»

default onloading pic
(ANSA)

1' di lettura

Covid al centro del messaggio del Capo dello Stato Sergio Mattarella al Presidente Nazionale delle Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani (ACLI), Roberto Rossini, in occasione del congresso: «Il nostro sistema sanitario nazionale, pur tra le tante difficoltà, sta fronteggiando una prova senza precedenti – ha scritto Mattarella – e si dimostra più che mai un patrimonio da preservare e su cui investire, a tutela dell'intera collettività. Per queste ragioni rivolgo, a nome di tutti gli Italiani, un saluto riconoscente a tutto il personale sanitario ed esprimo commossa vicinanza ai familiari dei caduti per la salvaguardia della salute di tutti noi»

Ricucire il tessuto economico e sociale

«Il prolungarsi della pandemia – ha aggiunto Mattarella – produce drammatiche conseguenze, segnando di dolori e lutti le nostre comunità e innescando una crisi economica e sociale di grave portata. Antichi squilibri sono aumentati, nuove fratture si sono prodotte. È necessaria un'azione coraggiosa per ricucire quel che si è lacerato e per rinnovare ciò che è utile a costruire un domani migliore».

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti