Il bollettino della pandemia

Coronavirus Italia, oggi 10.638 casi e 69 vittime. Tasso di positività all’1,69%

I dati sull’epidemia in Italia di giovedì 18 novembre

Coronavirus: bollettino del 18 novembre 2021

5' di lettura

I DATI DEL CONTAGIO
Loading...

Sono 10.638 i nuovi casi di positività al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore, 466 in più rispetto ai 10.172 rilevati ieri. Il dato di oggi si basa su 625.774 tamponi, contro i 537.765 del giorno precedente (vengono considerati sia test rapidi antigenici che i tamponi molecolari).

Il tasso di positività

Il numero dei tamponi si riflette sulla percentuale di positività sul totale dei test fatti: il “tasso di positività”, cioè il rapporto tra il numero totale dei tamponi effettuati e quelli che risultano postivi scende a 1,69%: era 1,89% 24 ore fa.

Loading...

Le vittime di oggi

Il report quotidiano diffuso dal ministero della Sanità e della Protezione civile alle 17:08 di oggi, giovedì 18 novembre, conta anche 69 vittime, 3 in meno rispetto alle 72 registrate ieri. Il totale delle vittime rilevate dall’inizio dell’emergenza Covid è arrivato così a 133.034.

Ricoverati, terapie intensive, dimessi e guariti

Questo invece il quadro relativo ai soggetti presi in carico dal nostro sistema sanitario: il totale dei ricoverati per Covid nei reparti di terapia intensiva è pari a 503 unità (ieri erano 486), mentre sono 4.088 i soggetti ricoverati con sintomi del Coronavirus nei reparti ordinari (erano 4.060 nella precedente rilevazione). Le persone in isolamento domiciliare sono invece 127.922 (ieri erano 122.539). Nel complesso, le persone attualmente positive arrivano a 132.513 (ieri erano 127.085). Il totale dei soggetti dimessi/guariti da febbraio 2020 a oggi è invece pari a 4.628.340 (ieri 4.623.192). I casi totali di contagio rilevati dall’inizio della pandemia sono arrivati a 4.893.887.

IL TREND GIORNO PER GIORNO

Casi attualmente positivi, guariti, morti e casi totali dal primo rilevamento a oggi. Casi nuovi giorno per giorno

Loading...

In Veneto superati i 1.600 nuovi positivi nelle ultime 24 ore

Continua senza sosta l’aumento dei contagi in Veneto: oggi si registrano 1.603 nuovi positivi. Sale così a 496.329 il numero dei positivi da inizio pandemia. E, sono 18.628 gli attualmente positivi, anche questo un dato anche questo in continua crescita. Mentre sono 4 le vittime del Coronavirus nelle ultime 24 ore, con il totale dei decessi che sale a 11.892.
L’incidenza dei casi su 117.123 tamponi effettuati ieri (20.538 molecolari e 96.585 rapidi) è dell’1,36%, in leggero calo sulle 24 ore precedenti. Il primato dei nuovi contagi spetta sempre a Padova, dove si sono registrati 495 nuovi contagi, seguita da Treviso con 308 casi.
A Venezia i casi nelle ultime 24 ore sono stati 251, a Vicenza 233, mentre a Verona 186. A Belluno sono 59 i nuovi casi, a Rovigo 48. Nonostante il continuo aumento dei positivi la situazione clinica resta piuttosto stabile, con 351 (+2) ricoveri in area non critica e 62, invariati, nelle terapie intensive.

In Toscana altri 6 decessi, in calo rispetto a ieri

In Toscana si registrano altri 6 nuovi decessi: 4 uomini e 2 donne con un’età media di 82,3 anni: 2 a Firenze, 2 a Massa Carrara, 1 a Lucca, 1 a Pisa. Si registra quindi un calo, rispetto agli 11 decessi registrati nella giornata di ieri. Oggi sono 295.946 i casi di positività, 341 in più rispetto a ieri (332 confermati con tampone molecolare e 9 da test rapido antigenico).
I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 281.040 (95% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.110 tamponi molecolari e 25.943 tamponi antigenici rapidi, di questi il 1% è risultato positivo. Sono invece 9.300 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 3,7% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 7.545, +1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 309 (4 in più rispetto a ieri), di cui 41 in terapia intensiva (2 in più). L’età media dei 341 nuovi positivi odierni è di 41 anni circa (27% ha meno di 20 anni, 15% tra 20 e 39 anni, 33% tra 40 e 59 anni, 19% tra 60 e 79 anni, 6% ha 80 anni o più).

In Umbria 2 vittime e ricoveri in crescita, 80 nuovi positivi

Crescono ancora i positivi in Umbria, seppur in termini contenuti, ma tornano a salire i ricoveri e decessi. Questo il quadro della situazione pandemica in Umbria in base ai dati giornalieri resi noti dalla regione. Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 80 nuovi positivi, su un totale di quasi 11mila test analizzati. Il tasso di positività si attesta allo 0,7%.
A fronte di 69 guariti, il numero degli attualmente positivi cresce di undici unità, salendo a quota 1576. Sul fronte ospedalizzazioni, negli ospedali umbri risultano ricoverati nei reparti covid 47 pazienti, due in più rispetto a ieri, di cui sette, uno in più, in terapia intensiva. Da registrare due nuovi decessi, che portano a 1476 il numero delle vittime in Umbria da inizio pandemia.

TERAPIE INTENSIVE E RICOVERI

Il numero di ricoveri giornalieri, quelli in terapia intensiva, e la crescita percentuale giornaliera.

Loading...

Un altro decesso e 425 nuovi positivi in Alto Adige

Il bollettino quotidiano in Alto Adige registra un nuovo decesso. Il totale delle vittime, dall’inizio dell’emergenza sanitaria, sale così a 1.221. Ancora elevato il numero dei nuovi casi positivi accertati dai laboratori dell’Azienda sanitaria provinciale nelle ultime 24 ore: sono 425, rilevati sulla base di 2.211 tamponi pcr, dei quali 562 sono nuovi test.
Sono stati effettuati anche 9.299 test antigenici. Resta sostanzialmente stabile il numero dei pazienti Covd-19 ricoverati: 8 (uno in meno rispetto ad ieri) in terapia intensiva; 71 (uno in più) nei normali reparti ospedalieri; 53 (3 in più) nelle strutture private convenzionate (postacuti) e 3 (uno in meno) in isolamento nella struttura di Colle Isarco.
Deciso, invece, l’aumento delle persone in quarantena o in isolamento domiciliare: sono 7.658 e cioè 576 in più rispetto ad ieri. Le persone dichiarate guarite sono 184, per un totale di 80.496. Per quanto riguarda la situazione nelle scuole, l’Azienda sanitaria rende noto che, dal primo al 10 novembre, sono stati rilevati 111 casi positivi tra gli alunni e 10 tra il personale scolastico.
Ventuno classi sono state messe in quarantena, mentre 56 classi non sono state messe in quarantena per la presenza di un solo caso positivo confermato per classe e la partecipazione ai test nasali.

In Basilicata 26 nuovi casi e nessun decesso

Sono 26 i nuovi casi di contagio registrati in Basilicata nelle ultime 24 ore a fronte di 733 tamponi processati. Lo comunica la task force della Regione Basilicata. Nella stessa giornata si sono registrate 11 guarigioni relative a residenti in Basilicata. Nessun decesso.

In Puglia 233 nuovi casi (1,08% test) e 6 morti

Oggi in Puglia si registrano 233 nuovi casi (1,08% di 21.385 test) e 6 decessi. I nuovi casi sono così distribuiti: 49 in provincia di Bari, 1 nella provincia Barletta-Andria-Trani, 41 nel Brindisino, 34 nel Foggiano, 64 in provincia di Lecce, 42 nel Tarantino, altri 3 casi riguardano residenti fuori regione. Dei 3.806 attualmente positivi 152 sono ricoverati in area non critica, 15 in terapia intensiva.

In Sardegna 114 nuovi positivi e nessun decesso

In Sardegna si registrano oggi 114 ulteriori casi di positività, sulla base di 2.504 persone testate. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 10, stesso numero di ieri. I pazienti ricoverati in area medica sono 42, uno in meno rispetto a ieri. 2012 sono i casi di isolamento domiciliare, 70 in più rispetto a ieri.Non si registrano decessi.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti