L’emergenza sanitaria

Covid, variante delta al 91% in Italia. Ma preoccupa la lambda

Secondo l’Iss «una più elevata copertura vaccinale ed il completamento dei cicli di vaccinazione rappresentano gli strumenti principali per prevenire ulteriori recrudescenze di episodi di aumentata circolazione del virus sostenuta da varianti emergenti con maggiore trasmissibilità»

Coronavirus: bollettino del 13 agosto 2021

2' di lettura

In decisa crescita in tutto il mondo, la Delta è la variante del virus SarsCoV2 dominante in Italia, dove secondo la banca dati internazionale Gisaid è responsabile del 91% dei casi di infezione. Altre cinque le varianti che stanno circolando nel nostro Paese: alcune in deciso calo, come Alfa e Gamma; altre ancora sono praticamente scomparse come la Kappa, parente più mite della Delta, e la Iota; hanno una diffusione minima le varianti Beta, Eta e Lambda. È soprattutto quest’ultima che gli esperti di tutto il mondo stanno osservando con attenzione, a causa della sua grande capacità di trasmettersi. Quasi tutte le varianti che stanno circolando nel nostro Paese sono classificate come Voc (Variants of concern), ossia varianti che destano preoccupazione e sono seguite con attenzione in tutto il mondo, ma di queste è solo la Delta ad avere una diffusione molto alta.

Iss, variante delta largamente prevalente in Italia

«La circolazione della variante Delta è ormai largamente prevalente in Italia. Questa variante è dominante nell'Unione Europea ed è associata ad un aumento nel numero di nuovi casi di infezione anche in altri paesi con alta copertura vaccinale». È quanto ha messo in evidenza il Report settimanale Iss-ministero della Salute sull’andamento dell’epidemia in Italia, i cui dati sono riferiti al periodo dal 2 all’8 agosto, aggiornati all’11 agosto. «Una più elevata copertura vaccinale ed il completamento dei cicli di vaccinazione rappresentano gli strumenti principali per prevenire ulteriori recrudescenze di episodi di aumentata circolazione del virus sostenuta da varianti emergenti con maggiore trasmissibilità», si legge ancora nel documento.

Loading...

Rezza, ampia circolazione varianti, prudenza e vaccini

«C’e’ un’ampia circolazione di varianti altamente trasmissibili, come la variante delta, e dato anche il periodo estivo che comporta tante aggregazioni è bene mantenere dei comportamenti prudenti e correre a vaccinarsi», ha detto il direttore della prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza in un video sui dati del monitoraggio settimanale dei casi di Covid.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti