ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCircolare della Salute

Covid, al via indagine rapida sulla diffusione delle nuove varianti

L’obiettivo è identificare, tra i campioni con risultato positivo, possibili casi di infezione riconducibili a queste varianti

Covid continua a correre, allerta per anziani e fragili

1' di lettura

Al via una nuova indagine rapida sul grado di diffusione delle varianti di Sars-CoV-2 verificate a livello internazionale. Coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con il ministero della Salute e con il supporto della Fondazione Bruno Kessler e le Regioni e le Province Autonome, la flash survey ha come obiettivo quello di identificare tra i campioni con risultato positivo per Sars-CoV-2 in Rt-Pcr possibili casi di infezione riconducibili a queste varianti, si legge in una circolare pubblicata sul sito del ministero della Salute.

Questa valutazione prenderà in considerazione i campioni notificati nella settimana dal 18 al 24 settembre 2023 da analizzare tramite sequenziamento genomico. Le Regioni e Province Autonome dovranno inviare i dati entro le 12.00 del 2 ottobre prossimo. In base agli ultimi dati contenuti nel monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di sanità, continua a crescere anche in Italia, come in vari altri Paesi, la prevalenza della variante EG.5, denominata Eris, che ha raggiunto il 43,5%.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti