L’ufficio flessibile

Coworking, Covivio raddoppia con Wellio a Milano

Dopo il successo di Wellio Dante, il secondo sito milanese del network di pro-working sarà operativo in primavera a pochi passi dal Duomo

di Laura Cavestri

I punti chiave

2' di lettura

Aprirà ad aprile 2022 a Milano, in un immobile storico di proprietà del Gruppo Covivio, situato all’angolo tra via Torino e via dell’Unione, a pochi passi dal Duomo da cui prende il nome il secondo sito Wellio a Milano, il nono in Europa del network di pro-working di Covivio. L’apertura di Wellio Duomo fa seguito ai risultati conseguiti dal primo sito Wellio aperto in via Dante ad agosto 2020 che oggi ospita clienti quali, tra gli altri, Lavazza, Panta Ray, Fifty Finance, e Wellington Management.

L’immobile

Attualmente oggetto di un intervento di riqualificazione con progetto architettonico firmato da Onsitestudio, l’immobile che ospiterà Wellio Duomo si estende su una superficie di circa 5mila mq. L’offerta includerà 500 postazioni di lavoro personalizzabili e flessibili, sale meeting, aree comuni, un’area bar al terzo piano con terrazza e un sistema integrato di salotti verdi la cui massima espressione sarà un rooftop di 500 mq con vista sul Duomo e sui tetti del centro storico.
L’immobile, inoltre, sarà dotato di tutti i parametri necessari per ottenere le certificazioni Leed Gold, WellGold e Wiredscore. Come tutti i siti Wellio, anche Wellio Duomo sarà ispirato ai dintorni artistici del centro città. Il progetto di interior design, curato da DWA Design Studio, riporta nei suoi spazi interni i tratti caratteristici dei monumenti del centro storico ammirabili dal rooftop e dalle terrazze, dalle grandi vetrate dello scalone storico principale e dalle finestre dell’edificio: la chiesa di Santa Maria presso San Satiro del Bramante, la cupola del tempio laico di San Sebastiano di Pellegrino Tebaldi, il Duomo, la sommità della Galleria Vittorio Emanuele, la Torre Velasca.

Loading...

I servizi

I servizi premium offerti ai clienti di Wellio Duomo saranno garantiti dagli stessi partner con cui Wellio collabora già nel sito di via Dante: Foorban, la prima piattaforma food-tech in Italia dedicata alla pausa pranzo con un focus sui lavoratori e gli uffici, TopLifeConcierge, azienda specializzata ne i servizi di reception e di concierge e Sofia Locks, azienda PropTech che fornisce soluzioni di controllo accessi cloud native a sostegno dei nuovi modelli di business e della collaborazione tra le persone.

«Wellio Duomo – ha detto Alexei Dal Pastro, amministratore delegato Italia di Covivio –aprirà sulla sciadel gran successo del sito di via Dante 7, che dimostra come il concept risponda pienamente alle esigenze attuali dei nostri clienti: flessibilità in primis, ma anche servizi, tecnologia e community. Wellio offre, infatti,la possibilità di lavorare in ambienti sicuri e confortevoli, disponendo di tutto lo spazio, le attrezzature e le tecnologie necessarie per farlo in modo efficiente, e favorendo preziose opportunità di networking tra professionisti».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati