Banche

Credit Suisse, dopo l’annus horribilis nuove voci di m&a

Il rosso del 2021 tocca il miliardo e mezzo di euro

di Lino Terlizzi

(REUTERS)

2' di lettura

Esercizio 2021 in rosso per Credit Suisse, che sta ora cercando di uscire passo dopo passo dall'onda negativa, alimentata in particolare dalle vicende Greensill e Archegos. Nell'anno appena chiuso la perdita per la banca elvetica è stata di 1,57 miliardi di franchi (1,49 miliardi di euro al cambio attuale), somma che si contrappone all'utile netto di 2,66 miliardi di franchi del 2020. Nel solo quarto trimestre 2021 il rosso è stato di 2 miliardi di franchi, contro una perdita di 353 milioni di franchi...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti