ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLe discussioni Mef-Ue

Crediti deteriorati, tornano le garanzie statali (più leggere)

Le interlocuzioni tra Roma e Bruxelles sono in corso. E se tutto filerà liscio potrebbe arrivare entro gennaio l’atteso via libera al rinnovo delle Gacs

di Luca Davi

(N ON NE ON - stock.adobe.com)

2' di lettura

Le interlocuzioni tra Roma e Bruxelles sono in corso. E se tutto filerà liscio potrebbe arrivare entro gennaio l’atteso via libera al rinnovo delle Gacs. Dopo una serie di rinnovi che si susseguono dal 2016, le garanzie pubbliche sulle cartolarizzazioni delle sofferenze bancarie sono scadute a metà giugno. E da allora, dopo che nei mesi scorsi era ripreso il negoziato con la Ue per una nuova proroga - l’ipotesi era di coprire un arco temporale di 12 mesi, rinnovabile per altri 12 - si è navigato ...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti