skincare

Creme-gioiello: la bellezza passa da platino, pietre preziose e ingredienti rari

di Marika Gervasio

default onloading pic


3' di lettura

Oro, platino, polvere di diamante e perle: metalli e pietre preziose non vengono usati solo per creare gioielli, ma anche creme di bellezza, vere e proprie pozioni di giovinezza iperconcentrate frutto della ricerca e dell’innovazione delle case cosmetiche. Canale di vendita di elezione di questi prodotti in Italia è la profumeria che concentra oltre il 30% dei consumi di prodotti per il viso che valgono 1,3 miliardi, quasi la metà dei quali dalle creme anti-età e antirughe (dati Cosmetica Italia).

Si ispira a uno dei metalli più preziosi e rari della Terra la collezione Platinum Rare di La Prairie che contribuisce a diminuire in modo visibile i principali segni dell’età. La Cellular Cream Platinum Rare costa 983 euro. Mentre Stemcell Paradise Cream sfrutta il potere illuminante della polvere di diamante (620 euro). Nanoparticelle d’oro 24 carati e di platino sono racchiusi in Platinum Gold Elixir, concentrato anti-età per la pelle del viso di Dr. Sebagh. Questo trattamento mensile sfrutta la più avanzata ricerca tecnologica per il lifting della pelle, ispirato dalla tradizionale tecnica Egiziana del filo d’oro, conosciuta come “Nefertiti Lift” che si effettua in istituto (500 euro). Dalla perla nera reale, i laboratori Helena Rubinstein hanno sviluppato una tecnologia per offrire alla pelle luminosità: la Crema Suprema della linea Life Pearl Cellular unisce il Cyto-Pearl Elixir con perle micronizzate al Light Essence Complex a base di estratto di thermus thermophilus, microrganismo che vive nelle profondità del mare ha saputo sviluppare sorprendenti capacità di adattabilità per sopravvivere in condizioni estreme (475 euro).

Platino, pietre e ingredienti preziosi per essere più belle: ecco le creme-gioiello

Platino, pietre e ingredienti preziosi per essere più belle: ecco le creme-gioiello

Photogallery12 foto

Visualizza

Preziosi, ma non solo. Tra gli ingredienti dei trattamenti più lussuosi spiccano anche prodotti naturali come antica erbe, rose e orchidee rare, tartufi, microrganismi delle profondità marine. E l’essenza di narciso, una pianta che in natura sverna in ibernazione, che, assieme al Sea Parsley - simile ad una spugna scelto per la sua capacità di raccogliere ed accumulare energia -, è alla base di The Essence di La Mer. Un trattamento che per 2.280 euro promette «una trasformazione sorprendente della pelle in sole tre settimane» come spiegano dalla maison. E, sempre dalla natura, arriva Intensive Cream di AQ Meliority (990 euro), frutto di un mix di 30 attivi tra cui l’estratto di soja nera Tanba che aiuta il processo rigenerativo della pelle ed estratto di seme di cacao rinforza le fibre di elastina. Ancora, dopo 15 anni di ricerca, gli specialisti di Guerlain hanno dimostrato l’azione ossigenante dell’orchidea Gastrodia Elata. Questa scoperta è alla base della nuova generazione di Orchidèe Impèriale. La Crema Ricca, infatti, contiene l’esclusiva tecnologia Cell Respiration che mira ad abbattere il fenomeno dell’ipossia (404 euro). È contenuto nella Enmei Herb l’erba giapponese della longevità il potere antietà della linea Future Solution LX di Shiseido (la Total Revitalizing Night Cream costa 370 euro). Mentre il Supreme Defense Fluid SPF 15 della linea Crema Nera Extrema di Giorgio Armani (250 euro) sfrutta le proprietà della pianta della resurrezione associata a quattro minerali (magnesio, sodio, potassio e silicio) che si trovano nelle acque calde dell’isola di Pantelleria assieme ai capperi dell’isola. Ci sono voluti due anni di collaborazione tra il Dipartimento di progettazione dei packaging e il Laboratorio formulazione della ricerca Chanel per mettere a punto il dosatore e la formula senza propellenti di Sublimage La Brume con acqua concentrata di vaniglia ed estratto di albero della seta (232 euro).

Lusso nella bellezza significa anche dedicarsi del tempo con gesti e rituali per ritrovare l’armonia. Lancôme amplia la sua linea Absolue L’Extrait introducendo un nuovo gesto ispirato ai trattamenti dell’Istituto di bellezza di Rue du Faubourg Saint Honoré a Parigi: il Siero-In-Maschera Supremo alla Rosa (400 euro) che si prepara con un rituale in cui le perle di rosa incontrano la base siero con una fragranza floreale. Estée Lauder, invece, promette l’autentico lusso di una Spa a casa propria con il Re-Nutriv Ultimate Diamond Transformative Thermal Ritual: la Massage Mask, una maschera in crema ultra ricca a base di tartufo nero Black diamond, oro 24K e perle dei mari del Sud (310 euro).

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti