ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùcredito

Creval dà battaglia all’Agricole. «Opa inattesa e non concordata»

Il board del Credito Valtellinese si affida al proprio Ceo Luigi Lovaglio per trovare gli advisor finanziari e legali per difendersi dall’Opa

di Luca Davi

default onloading pic
(IMAGOECONOMICA)

Il board del Credito Valtellinese si affida al proprio Ceo Luigi Lovaglio per trovare gli advisor finanziari e legali per difendersi dall’Opa


2' di lettura

Il board del Credito Valtellinese si affida al proprio Ceo Luigi Lovaglio per trovare gli advisor finanziari e legali per difendersi dall’Opa lanciata lunedì da Credit Agricole Italia. Il board della banca, al termine di un Cda conclusosi nella seratà di mercoledì 25, dopo aver esaminato la comunicazione relativa all’offerta di acquisto «inattesa e non concordata», promossa da Crédit Agricole Italia ha infatti conferito delega all’amministratore delegato di nominare gli advisor finanziari e legali...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti