ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùPassaggi di proprietà

Cromwell vende a Kryalos l’edificio di Piazza Affari 2 per 93,6 milioni

L’operazione si inserisce nella strategia di vendita di Cromwell European Reit (Cereit); l’edificio, certificato Breeam In-Use “Very Good”, vede 7.787 mq di superficie netta affittabile

di Redazione

2' di lettura

Un rialzo del 14,6% quello di Piazza Affari 2, l’edificio per uffici di cui Cromwell property group ha appena completato la vendita. Acquistato dal gestore e investitore immobiliare nel 2017 per 81,7 milioni di euro, il palazzo milanese rappresentava il 3,7% del portafoglio immobiliare di Cromwell European Reit (Cereit), nonchè il terzo più grande asset di uffici, ed è stato ora venduto a Kryalos Sgr a 93,6 milioni. Si tratta di un edificio costruito negli anni ’30 e parzialmente ristrutturato nel 2017, con 7.787 mq di superficie netta affittabile, otto piani fuori terra, due piani interrati, e la certificazione Breeam In-Use “Very Good”.

L’operazione si inserisce nella strategia di vendita – già in precedenza annunciata da Cereit – che vede la cessione degli asset non strategici e non core nei prossimi due o tre anni per focalizzarsi su progetti di riqualificazione e valorizzazione. Progetti come Nervesa 21, l’ufficio vicino allo Scalo Romana, sempre a Milano, che Cromwell Property Group sta ristrutturando. «Siamo fiduciosi – commenta Lorenzo Caroleo, head of Italy di Cromwell Property Group – di poter trarre vantaggio dalla prima riqualificazione di questo tipo di Cereit, la riqualificazione dell'ufficio Nervesa 21 di 10.000 mq a Milano, che mira allo status di platino Leed e dovrebbe essere completata entro la fine del 2023».

Loading...

Una strategia che sembra vincente, vista la grande attenzione ricevuta dai compratori per Piazza Affari 2, come evidenziato da Caroleo: «Il forte interesse da parte degli acquirenti che abbiamo ricevuto per Affari 2 evidenzia il livello di domanda nelle principali città italiane per immobili ad uso ufficio di grado A ben posizionati. Gli edifici con buone credenziali Esg ed elevate certificazioni Breeam/Leed sono molto ricercati dai locatari aziendali in città chiave come Milano, dove i posti vacanti di grado A sono attualmente inferiori al 3%; il che rappresenta un minimo storico».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati