ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùGomme

CrossClimate 2 Suv, Michelin rilancia il pneumatico adatto a tutte le stagioni

La copertura All season del produttore francese è ideale per chi vive in zone dove ghiaccio e neve non sono così frequenti

di Danilo Loda

2' di lettura

Con che frequenza si incontrano condizioni di guida severe? Questa è la domanda che Michelin pone ai proprietari di Suv per indirizzarli verso lo pneumatico che meglio si addice a questa esigenza. Se tali condizioni di guida si verificano occasionalmente, la risposta è il nuovo CrossClimate 2 Suv, lo pneumatico all-season che il produttore francese ha lanciato per questo specifico segmento di mercato.

CrossClimate 2 Suv è prodotto in Europa, e in parte anche nello stabilimento italiano di Cuneo, ed è pensato per tutti i Suv del segmento C, D ed E, con misure che vanno dai 17 ai 20 pollici. Come ogni all season che si rispetti, anche questo modello è certificato 3PMSF (3 Peak Mountain Snow Flake) e presenta la marcatura M+S. Insieme, questi elementi ne consentono l'utilizzo anche sulle strade dove, d'inverno, è obbligatorio montare pneumatici invernali (o avere catene a bordo).

Loading...

Ma oltre a rispettare le normative del codice della strada, CrossClimate 2 Suv mette sul piatto altre caratteristiche da non sottovalutare. Innanzitutto, in test indipendenti, l'ultimo arrivato di casa Michelin primeggia in ben 8 prove su 8, sia da nuovo, sia con in battistrada usurato di 2 mm. I test condotti hanno coinvolto diverse situazioni che uno pneumatico normalmente deve affrontare: trazione e frenata su tutti i tipi di superficie e condizioni, ma anche numero di chilometri percorsi. Anche in quest'ultimo caso, CrossClimate 2 Suv è risultato il migliore tra gli pneumatici messi alla prova percorrendo, in media, 5.000 km in più dei rivali. Questo significa anche un ottimo impatto ambientale, dovuto dal fatto che, in pratica, si sostituiscono meno di frequente gli pneumatici.

Abbiamo avuto la possibilità di provare i nuovi pneumatici Michelin presso il Porsche Experience Center di Franciacorta, montati per l'occasione sulle nuove Audi Q3 e Q5. Il centro Porsche offre diversi tipi di tracciati, tra cui uno che simula la presenza di un fondo ghiacciato. Proprio in questo test, l'all-season di Michelin ci ha particolarmente impressionato. Nonostante le varie curve del tracciato, l'auto non ha mai perso aderenza, anche a velocità sostenute. Di certo la trazione 4x4 del Suv Audi aiuta, ma lo pneuamtico ha dato sicuramente un'ottima sensazione di sicurezza. Stesso dicasi per il tratto in off-road quando è stato messo alle prese con un manto costellato di sassi e fango, che comprende anche discese e salite con un'inclinazione pari quasi al 30%. L'ultimo test condotto su normale asfalto, con temperatura esterna intorno ai 22 gradi, ci ha visto slalomeggiare con l'Audi Q3 a velocità abbastanza sostenuta, per poi evitare un ostacolo posto nel centro della carreggiata lanciati a ben 80 km/h. In ognuno di questi casi lo pneumatico Michelin è rimasto ben saldo sull'asfalto, e di conseguenza l'auto non ha mai perso aderenza, nonostante la forte frenata e il secco cambio di direzione.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti