Residenziale

Crowdfundme inaugura il primo progetto «buy to sell» a Milano

Si tratta di cinque appartamenti “smart” a Milano, pronti per settembre 2021, affacciati sul verde, con domotica di ultima generazione, impianti a bassissimo consumo e vetrate a tutt’altezza

di Laura Cavestri

2' di lettura

Cinque appartamenti “smart” a Milano, pronti per settembre 2021, affacciati sul verde, con domotica di ultima generazione, impianti a bassissimo consumo e vetrate a tutt’altezza. È il primo progetto di crowdfunding immobiliare buy to sell (costruzione per la vendita), ospitato su CrowdFundMe, unica piattaforma di crowdinvesting (equity crowdfunding, real estate crowdfunding e corporate debt) quotata a Piazza Affari. L’operazione immobiliare – a cura di Rinofanto Srl – si chiama Corte del Tiglio, è localizzata a Milano (in via Bonaventura Zumbini, zona Barona) e si concluderà a marzo 2022 (data entro cui è prevista la vendita di tutti gli appartamenti).

Il prezzo totale della vendita è fissato a 985mila euro, con Roi annuo (ritorno sull’investimento) stimato per gli investitori all’11%, a fronte di una durata complessiva di 11 mesi. La società offerente sta rispettando le tempistiche prefissate: il cambio d’uso è stato concesso e i lavori procedono regolarmente da metà aprile.

Loading...

«L’area – ha evidenziato l’analisi di K2Real (Real Estate Advisory) – ha un prezzo medio degli immobili è di 3.900 euro/mq e risulta ben collegata ai principali assi viari cittadini nonchè all’autostrada A7 Milano-Genova e alla tangenziale Ovest». A ciò si aggiunge la notizia che, sempre in via Zumbini, sorgerà il primo borgo residenziale di Milano dotato di tecnologia idroponica (per coltivazioni fuori suolo).

Il 2021 sarà l'anno della ripresa nel settore delle costruzioni, secondo quanto emerge dal dossier, dello scorso febbraio, dell’Osservatorio congiunturale sull’industria delle costruzioni del Centro Studi Ance che stima un aumento del +8,6 % degli investimenti. Con i fondi raccolti nella campagna di equity crowdfunding su CrowdFundMe, che si concluderà a inizio luglio e che punta a un obiettivo minimo di 400mila euro, Rinofanto intende sostenere i costi dell’operazione, dalla costruzione dell’immobile alle spese per ristrutturazione e impianti, amministrazione, oneri finanziari e assicurativi, gestione e marketing.

Per saperne di più sulla campagna di equity crowdfunding di Corte del Tiglio su CrowdFundMe .

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati