ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùAmeriche

Cuba, Hotel Saratoga distrutto da esplosione: 22 morti e oltre 50 feriti

Il cinque stelle dell’Avana che ospitò Maradona e Beyoncé è saltato in aria nella mattinata per una fuga di gas. Era stato oggetto di restauri

articolo aggiornato il 7 maggio 2022 alle ore 8,37

Cuba, esplosione all’Hotel Saratoga di l’Avana (Ap)

2' di lettura

È ulteriormente salito a 22 morti e oltre 50 feriti il bilancio dell’esplosione che ha semidistrutto lo storico Hotel Saratoga (cinque stelle e 96 camere) nel centro dell’Avana. E’ quanto è emerso dall’ultimo bilancio provvisorio diffuso dalla tv statale cubana.

I soccorritori sono al lavoro per cercare di raggiungere varie persone che sono rimaste intrappolate sotto le macerie, ha precisato l’emittente, aggiungendo che di almeno una donna si sa con certezza che è in vita.

Loading...

In attesa di una versione ufficiale definitiva sulle cause dello scoppio, il presidente della repubblica Miguel Díaz-Canel ha fatto diramare un comunicato in cui afferma che “non è stata una bomba o un attentato, ma solo uno sfortunato incidente”.

Il timore di un’operazione terroristica è dovuto al fatto che negli anni ’90 sono avvenuti vari attentati nella capitale cubana. Nel luglio 1997 furono piazzati esplosivi negli hotel Capri e Nacional. In entrambi i casi vi furono danni materiali, e nel secondo albergo tre feriti.

Il 4 settembre dello stesso anno fu la volta degli hotel Chateau Miramar e Copacabana, e del complesso alberghiero Neptuno-Tritón di essere teatri di esplosioni.

Nel Copacabana perse la vita il giovane imprenditore genovese Fabio Di Celmo di 32 anni. La notte di quel giorno, infine, un ordigno esplosivo saltò in aria anche nel ristorante la Bodeguita del Medio, ferendo lievemente tre persone.

L’hotel è stato ristrutturato da una società britannica dopo la caduta dell’Unione Sovietica. Recentemente, aveva perso un po’ del suo splendore con l’apertura di nuovi hotel all’Avana, ma era ancora considerato un albergo di pregio.

L’hotel Saratoga è noto anche per aver ospitato diverse celebrità negli ultimi anni, tra cui Madonna e Beyoncé. Il presidente Miguel Diaz-Canel è arrivato sul posto, accompagnato dal primo ministro Manuel Marrero e dal presidente dell’Assemblea nazionale Esteban Lazo.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti