ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùIn agenda

Cultura, arte e gusto protagonisti dell’estate della Sardegna meridionale

Dal festival Girotonno a Carloforte ai seminari di canto e musica popolare a Portoscuso fino alle visite ai nuraghi più importanti, gli appuntamenti da non perdere lungo la costa del sud

di Davide Madeddu

Carloforte

2' di lettura

La kermesse enogastronomica nell'isola di Carloforte. Le escursioni, i concerti tra mare e miniera e le iniziative culturali, e le visite al nuraghe più importante dell'isola. La Sardegna meridionale si appresta ad affrontare la stagione estiva con un calendario di iniziative che spaziano dalle visite guidate agli spettacoli. Il tutto tra città, borghi e spiagge e calette.

A Carloforte torna Girotonno

L'avvenimento che inaugura la stagione estiva, almeno in un quarto della regione, è il Girotonno, gara internazionale di cucina e sfida tra Italia Giappone, Colombia e Libano, organizzato a Carloforte, nell'isola di San Pietro: dal 2 al 5 giugno cooking show con grandi chef, degustazioni, incontri e intrattenimento all'insegna del tonno rosso di qualità che da secoli si pesca nella tonnara dell'isola di San Pietro. La cultura millenaria legata a tonni e tonnare, che qui si esprime in una plurisecolare tradizione di pesca che si rinnova dal 1738, anno di fondazione della cittadina, è l'elemento comune di una kermesse unica nel suo genere che coinvolge gastronomi, chef di fama internazionale, esperti di cucina di tonno, giornalisti ed esperti della gastronomia mediterranea, candidando Carloforte a Capitale del tonno di qualità. Al centro della manifestazione c’è la gara gastronomica internazionale, l'International Tuna Competition, con chef provenienti da Italia, Giappone, Colombia e Libano che prepareranno ricette a base di tonno cotto e crudo. La squadra italiana in gara sarà guidata da Davide Atzeni e Mauro Ladu. A rappresentare il Libano, Richard Abou Zaki, Jose Narbona Rodriguez rappresenterà la Colombia mentre Roberto Okabe, chef e patron del ristorante Finger's a Milano, gareggerà per il Giappone.

Loading...

Monumenti aperti e Nuraghi

Fino al 5 giugno la rassegna “Monumenti aperti” riguarda i comuni di Cossoine, Cuglieri, Genuri, onastir, Pabillonis, Quartu Sant'Elena, Sanluri, Selargius, Tuili. E poi Assemini, Elmas, Gavoi, Muravera, Neoneli, Ossi, Sardara, Villaputzu, Uta, A Barumini escursioni e visite alla ricerca delle origini della Sardegna al sito di Su Nuraxi e a Casa Zapata per scoprire archeologia, lingua, cultura, patrimonio paesaggistico, tradizioni, riti.

Mare & Miniere

Manifestazione itinerante in cui i laboratori musicali si mescolano agli spettacoli è Mare e Miniere, organizzato da Elenaledda Vox e giunto alla quindicesima edizione. Fino al 6 giugno iniziative a Quartu Sant'Elena, ma la manifestazione vivrà anche quest’anno il suo momento più significativo con i Seminari di canto, musica e danza popolare in programma dal 21 al 26 giugno a Portoscuso, negli spazi dell’antica tonnara su Pranu. A precedere la settimana di fine giugno a Portoscuso, la tappa a Quartu Sant’Elena con un trittico di appuntamenti sotto il titolo “Pintai bisus”: un progetto pensato e dedicato alla terza città della Sardegna per numero di abitanti, che si aggiunge così alla rete di realtà locali che fanno parte della rassegna.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti