I dieci primati che faranno correre l’Italia nel 2019

3/11Interventi

Cultura, bellezza e creatività alimentano il made in italy e valgono il 16,6% del Pil


default onloading pic
(© alessandro canova)

Alla filiera della cultura l'Italia deve 92 miliardi di euro, il 6,1 % della ricchezza prodotta nel Paese nel 2017. Questi oltre 90 miliardi ne mettono in moto altri 163 nel resto dell'economia: 1,8 euro per ogni euro prodotto dalla cultura. Si arriva così a 255,5 miliardi prodotti dall'intera filiera culturale (il 16,6% del Pil), col turismo come principale beneficiario di questo effetto volano. Cultura e creatività danno inoltre lavoro al 6,1% del totale degli occupati in Italia, 1,5 milioni di persone. L'Italia si conferma la meta dell'eurozona preferita dai turisti extraeuropei. Nel 2016 è il primo paese per numero di pernottamenti di turisti extra europei, con oltre 60 milioni di notti, saldamente davanti a Spagna (46,5 milioni), Francia (36,6 milioni), e Germania (31,8 milioni). In particolare è molto significativo l'aumento dei turisti stranieri nei borghi italiani.

Riproduzione riservata ©

    Brand connect

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...