House Ad
House Ad
 

Cultura-Domenica > Cinema

Il «mondo movie» di Luigi Scattini

Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 14 luglio 2010 alle ore 08:27.

Si è spento lunedì a Roma, all'età di 83 anni, Luigi Scattini, documentarista, regista e produttore. Torinese di nascita, dopo un inizio come giornalista a «Gente» e «Oggi», Scattini iniziò a lavorare per il cinema nei primi anni 60, esordendo come documentarista. Come già Ermanno Olmi e Giuseppe Bertolucci, si cimentò nel genere industriale, ottenendo premi e riconoscimenti: La via del carbone fu presentato agli Oscar nel '62 e vinse il Premio Rai al Festival dei Popoli. Nel 1991 il corto AURIGA ricevette il Premio «Speciale della Giuria» al Festival del Film Industriale di Venezia.

Nel '63 ci fu la svolta: il regista diresse il suo primo lungometraggio Sexy Magico, un reportage sugli spettacoli notturni e sulle tradizioni tribali in Africa. «Sono sempre stato un patito del genere "mondo movie": io venivo dai documentari e il passaggio naturale dal cortometraggio al lungometraggio a carattere documentaristico era proprio questo», scrisse nelle note. Con la stessa umiltà e intatto puntiglio, Scattini girò poi Svezia, Inferno e Paradiso, Angeli bianchi, Angeli neri e Questo sporco mondo meraviglioso. Negli anni diresse attori di grande fama, da Buster Keaton (Due Marines e un Generale) a Robert Taylor e Anita Ekberg (La Sfinge d'oro), da Pam Grier a Enrico Maria Salerno, fino all'incantevole attrice di film erotici Zeudi Araya.

Tra i film prodotti di successo internazionale si ricordano Fatti di gente perbene di Mauro Bolognini e Divina Creatura di Giuseppe Patroni Griffi. Dalla metà degli anni 80 Scattini si dedicò alle edizioni italiane di film stranieri come dialoghista e direttore di doppiaggio, lavorando a oltre 200 pellicole di grandi autori quali Bertolucci, Kurosawa, Polansky, Almodóvar, Bigas Luna, Lynch, Coppola e Cronenberg.
Luigi Scattini lascia la propria eredità artistica alla figlia Monica, attrice.

C.Ta.

Tags Correlati: Anita Ekberg | Bigas Luna | Cinema | Enrico Maria Salerno | Ermanno Olmi | Fatti | Giuseppe Bertolucci | Luigi Scattini | Robert Taylor

 

Trovo Cinema

Tutti i film

Tutti i cinema

Database del cinema

Film

Artisti

Tutto

Shopping24

Da non perdere

L'esempio di Baffi e Sarcinelli in tempi «amari»

«Caro direttore, ho letto (casualmente di fila) i suoi ultimi tre memorandum domenicali. Da

L'Europa federale conviene a tutti

Ho partecipato la scorsa settimana a Parigi a un incontro italo francese, dedicato al futuro

Non si può privatizzare la certezza del diritto

In questa stagione elettorale, insieme ad un notevole degrado, non solo lessicale, ma anche di

Le sette criticità per l'economia Usa

Quale futuro si prospetta per l'economia degli Stati Uniti e per quella globale, inevitabilmente

Sull'Ilva non c'è più tempo da perdere

La tensione intorno al caso dell'Ilva non si placa. Anzi, ogni giorno che passa – nonostante i

Casa, la banca non ti dà il mutuo? Allora meglio un affitto con riscatto. Come funziona

Il mercato dei mutui in Italia resta al palo. Nell'ultimo mese la domanda di prestiti ipotecari è


Jeff Bezos primo nella classifica di Fortune «businessperson of the year»

Dai libri alla nuvola informatica: Jeff Bezos, fondatore e amministratore delegato di Amazon,

Iron Dome, come funziona il sistema antimissile israeliano che sta salvando Tel Aviv

Gli sporadici lanci di razzi iraniani Fajr-5 contro Gerusalemme e Tel Aviv costituiscono una

Dagli Assiri all'asteroide gigante del 21/12/2012, storia di tutte le bufale sulla fine del mondo

Fine Del Mondo, Armageddon, end of the World, Apocalypse? Sembrerebbe a prima vista roba da