Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 11 dicembre 2011 alle ore 08:14.

My24

ovunque Dio erige una chiesa, / sempre il demonio innalza una cappella. / Se vai a vedere, troverai / che dal secondo ci sono più fedeli.
Noi tutti lo conosciamo per il suo Robinson Crusoe, ma Daniel Defoe ha scritto tanto altro, anche un poema satirico Il vero inglese, dal quale ho desunto questi versi curiosi. Essi, in verità, ricalcano un detto di Lutero: «Dove Dio ha costruito una chiesa, il diavolo costruisce anche lui una cappella».
L'immagine è vivace e si riproduce in tutte le città del mondo, topograficamente e metaforicamente.
Già l'antico autore ebreo del libro dei Proverbi biblici (c. 9) dipingeva una piazza sulla quale s'affacciava il tempio della Sapienza, ma anche la sede della Follia ove si offriva il proibito.
E grande era la folla che qui s'accalcava, perché «le acque furtive sono dolci e il pane rubato è più gustoso…».
© RIPRODUZIONE RISERVATA #La cappella del diavolo di Gianfranco Ravasi