Domenica

Quando l’esordio é letterario

  • Abbonati
  • Accedi
libri

Quando l’esordio é letterario

«Ma di certo le parole che ho invocato non hanno più senso per chi mi attende, giacché la mia lingua è per terra e mentre cerco di prenderla, stanco, grazie a Dio muoio». Lo Scuru (Tunuè Edizioni), esordio letterario di Orazio Labbate (1985) si conclude col botto. Quasi a suggellare un testo di notevole impatto ove tutto è strutturalmente costruito su una sorta di teologia della parola e dell'azione folk pre-postmoderna. Un racconto di tenebre e stregoneria tradizionale che dalla bassa Sicilia giunge ad arricchire la già vasta cultura letteraria isolana, miscelandola quanto basta con alti rimandi a stelle e strisce per generare un'orgia di toni accesi e visionari.

Lo Scuru è un'apoteosi frizzante di buterese - la vulgata di Butera, in provincia di Caltanissetta – e italiano forbito che fa emerge un idioma inedito, in tutta la sua intelligente ribellione fonetica. Poco prima che morte lo colga, Razziddu Buscemi, un vecchio siciliano da tempo emigrato a Milton, West Virginia, rievoca la sua esistenza. Nella putrefazione della nostalgia, gravida di continue suggestioni metafisiche, il maturo protagonista narrerà di un'infanzia a dir poco allucinata, frutto degli esorcismi subiti, che sarà prologo di un percorso di formazione crudele e angosciante verso l'età adulta.

Gotico americano, barocco nostrano e mitologia mediterranea segnano qui la nascita di una nuova trinità letteraria che invita a non fermarsi alla pur traboccante esteriorità.
«”Nonnì, ràpi che sto morendo dal friddu impestato”, gridai trimuliànnu come una foglia abbruciata e poi smuvùta in aria. Salii le scale spaccandomi il buco dei reni. Avevo paura». Su tutto, l'infinita solitudine di Razziddu mentre muore e l'infinità vitalità della nostra lingua che si rigenera, si coccola coi sapori antichi, si ibrida di gusto attuale internazionale. A partire dalla Sicilia arabizzata, proprio ove essa nacque.

Orazio Labbate - Lo Scuru - Tunué, 2014, 120 pp, € 9,90

© Riproduzione riservata