Domenica

Dental marketing

  • Abbonati
  • Accedi
LIBRI

Dental marketing

Fino a poco meno di 10 anni fa, e precisamente all'entrata in vigore del cosiddetto Decreto Bersani, i dentisti (come tutti i medici, del resto) non potevano usare alcuna strategia di marketing per conquistare nuovi pazienti: al massimo potevano contare sulla targa in ottone sulla porta dello studio e sul passaparola dei pazienti.

Con l'entrata in vigore della legge però le cose sono cambiate e anche agli odontoiatri è stato concesso, progressivamente sempre di più, di avvalersi del marketing e oggi basta guardare la tv per una mezzoretta per avere delle buone probabilità di imbattersi nella pubblicità di una clinica dedicata alla cura dei denti. Anzi del sorriso (che un paziente va più volentieri a farsi sistemare il sorriso che a farsi sistemare un dente, lesson number one).

Sono stati molti gli specialisti che in questi anni non hanno usato questo strumento per mantenere lo studio sempre pieno: un po' per formazione, un po' per scetticismo, un po' per quella credenza (ormai invalidata dalla realtà) secondo la quale un medico titolare di un'attività, quale quella di uno studio dentistico è a tutti gli effetti, non fosse un imprenditore. Il risultato finale è che ad avere successo nella loro professione, ad avere il denaro necessario per investimenti su strumenti e formazione professionale, oggi sono praticamente solo quei medici che hanno imparato ad usare il marketing utilizzando al meglio i suoi principi di base. Principi che sono poi quelli esposti nel libro “Dental Marketing. Strumenti pratici ed economici per promuovere lo studio, trovare nuovi pazienti e battere la concorrenza dei centri low cost” (Engage Editore, Bologna).

Scritto a quattro mani dal dottor Gian Paolo Montosi (odontoiatra) e Stefano Riguzzi (esperto di marketing), il libro fornisce quelle nozioni di base che ogni specialista deve essere in grado di usare per assicurarsi il successo nella professione. Dall'uso dei social network alle strategie di comunicazione interna medico/paziente, fino alle ai metodi più semplici ed efficaci per testare il grado di soddisfazione del paziente.

“Perché la verità - spiegano gli autori - è che oggi marketing e odontoiatria si tengono per mano e percorrono la stessa strada: quella del bene del paziente e del successo del dentista”. Tra case history, esempi pratici di cosa fare e come farlo e consigli semplici da mettere in pratica per promuovere uno studi, “Dental Marketing” è un libro veloce e di facile lettura. Consigliato a tutti, ma proprio tutti i dentisti: anche quelli che “ah, no, io il marketing non lo farò mai!”

“Dental Marketing. Strumenti pratici ed economici per promuovere lo studio, trovare nuovi pazienti e battere la concorrenza dei centri low cost”.
pag. 140
Scaricabile anche in Ebook su Amazon e iTunes Store
27 euro

© Riproduzione riservata