Domenica

4/4 Week end musicale/ Sere d’estate con il Fai

  • Abbonati
  • Accedi
    La gita fuori porta

    4 idee da vivere nel week end

    In Franciacorta per il Festival d’Estate e il suo brunch picnic; In Val di Sole per sperimentare tutti i possibili sport all’aria aperta; sere d’estate in alcuni incantevoli luoghi del Fai; la stagione dei festival apre con il balletto in Monferrato

    Giardino della Kolymbethra. (Vincenzo Cammarata per il FAI - Fondo Ambiente Italiano)
    Giardino della Kolymbethra. (Vincenzo Cammarata per il FAI - Fondo Ambiente Italiano)

    4/4 Week end musicale/ Sere d’estate con il Fai

    Da Milano ad Agrigento ogni weekend dal 9 giugno al 2 luglio 2017 16 beni del Fai apriranno le loro porte per le Sere Fai d'Estate (www.serefaiestate.it). Ovvero concerti dal tramonto alla mezzanotte in collaborazione con 11 conservatori italiani. Sono oltre 60 gli appuntamenti previsti all’interno di luoghi unici eccezionalmente aperti. Accanto ai concerti, sono previsti aperitivi e visite a lume di candela per vivere in un'insolita veste notturna i beni della Fondazione. I concerti e le performance musicali sono a cura degli studenti di 11 conservatori italiani, possibili grazie alla coordinazione artistica del maestro Pasquale De Rosa. A Milano si apre oggi con il programma di Villa Necchi Campiglio per proseguire con quello della Palazzina Appiani, a Cuneo è aperto il Castello della Manta, a Caravino il Castello di Masino, a Varese Villa e Collezione Panza, A Casalzuigno Villa della Porta Bozzolo. Seguono Monastero di Torba a Gornate Olona, Villa del Balbianello a Tremezzina, Villa Fogazzaro Roi a Oria di Valsolda, Villa dei Vescovi a Padova. Da non perdere il programma del Parco Villa Gregoriana a Tivoli, del Bosco di San Francesco ad Assisi, di Torre e casa Campatelli a San Gimignano, di Baia di Ieranto a Napoli e Casa Noha a Matera. Se volete immergervi nella storia il 24 giugno è la volta del Giardino della Kolymbethra ad Agrigento. Tra il Tempio di Castore e Polluce e quello di Vulcano, nel cuore della Valle dei Templi, si estende per 5 ettari il Giardino della Kolymbethra, un angolo ombroso di paradiso, dove agrumi, mandorli e olivi secolari fioriscono generosi da una terra celebre per la sua fertilità. Sarà possibile trascorrere le belle serate estive a lume di candela, immersi nel profumo dei suoi aranceti, gustando prodotti tipici e cullati dal suono melodioso di strumenti della tradizione, che riecheggeranno per tutta la valle. Dalle 19 alle 23 Dalle 19.00 alle 23.00: sono previste escursioni guidate agli antichi ipogei. La Kolymbethra, l'antica piscina di Akragas, era costantemente alimentata da un ingegnoso sistema idraulico, gli Acquedotti Feaci. Uno dei rami degli ipogei si è disseccato ed è quindi possibile esplorarlo in sicurezza grazie alla Associazione Agrigento Sotterranea Onlus, che con i suoi esperti speleologi accompagnerà i visitatori in questo straordinario viaggio nelle viscere della nostra Terra e della nostra Storia.

    © Riproduzione riservata