Domenica

2/4 Week end di gusto/ Settembre gastronomico in Emilia

  • Abbonati
  • Accedi
    La gita fuori porta

    4 idee da vivere nel week end

    A fine mese appuntamento sulla costiera amalfitana per il Capodanno Bizantino; appuntamenti di gusto in Emilia Romagna mentre stelle e benessere la fanno da padrona in Val d’Ega; Giornata del Panorama nell’Oasi Zegna

    2/4 Week end di gusto/ Settembre gastronomico in Emilia

    Promosso da Comune di Parma e Fondazione Parma Unesco City of Gastronomy, sotto la regia di Parma Alimentare e dell'associazione «Parma, io ci sto!», Settembre Gastronomico è il grande contenitore in cui la Piccola Parigi include una miriade di iniziative – evidentemente incentrare sulla cultura del cibo – che per tutto il mese mettono l'accento su eccellenze della Food Valley come il prosciutto, il Parmigiano-Reggiano, la pasta e il pomodoro ma anche sui prodotti del settore lattiero-caseario, le conserve, il salame di Felino, la coppa di Parma e i vini. Si parte con la la monumentale cena del 4 settembre 2018, con un menu studiato dallo chef stellato Massimo Spigaroli e dai ristoratori di Parma Quality Restaurants per i mille coperti predisposti da Piazza Garibaldi, lungo Strada Repubblica, si candida a essere l'evento clou del lotto - presenti l'ospite d'onore Carlo Cracco e, per l'Associazione Chef To Chef, i piacentini Isa Mazzocchi e Filippo Chiappini Dattilo e i reggiani Gianni D'Amato e Andrea Vezzani dell'Associazione – nel programma spicca anche il titolo di Giardini Gourmet, immaginata come un'opportunità – davvero più unica che rara – per scoprire i gioielli verdi e normalmente inaccessibili, perché privati, di cui Parma è scrigno.

    Ogni venerdì del mese, dal 7 al 28 settembre, alcuni giardini segreti della città apriranno i loro cancelli per itineranti serate gastronomico-musicali che riuniranno a ogni occasione tre diversi spazi verdi, tra i quali l'Orto Botanico dell'Università di Parma, il giardino Pizzarotti nel complesso dell'ex Convento di San Cristoforo, il giardino cortile del Palazzo Dalla Rosa Prati e le serre '900 della limonaia e della violetta nel Parco Ducale. Le degustazioni – comprensive di aperitivo, primo, secondo e dolce – saranno avvolte in un'intangibile ma essenziale cornice sonora. Da non perdere anche la 21esima edizione del Festival del Prosciutto di Parma - ospitato sotto i Portici del Grano, dall'1 al 9 settembre e il Tomaca Fest con cui Collecchio celebra il pomodoro sabato 1 e domenica 2 settembre.

    Dal 2 al 23 settembre, in occasione della vendemmia, il Valtidone Wine Festival riporta l'attenzione sulla parte di Destinazione Turistica Emilia che interessa i comuni della Val Tidone, nella provincia di Piacenza. Particolarmente apprezzata dagli amanti di Ortrugo, Gutturnio, Malvasia e Passito, la più grande rassegna del vino piacentino festeggia nel 2018 la nona edizione, riproponendo la formula 4x4 di un appuntamento per fine settimana nella cornice della suggestiva valle emiliana. Si parte il 2 settembre da Borgonovo, con Ortrugo&Chisöla, l'appuntamento che unisce all'unico vino e vitigno autoctoni del territorio la focaccia con i ciccioli deco. Muovendosi verso Reggio Emilia, ci si può aggregare alla Passeggiata Gastronomica in programma nell'ambito della Sagra della Giareda, che dal 4 al 9 settembre concentra tra Corso Garibaldi, Piazza Gioberti, Piazza Roversi e Via Farini iniziative di natura culinaria e una mostra-mercato dell'artigianato artistico e dei mestieri tradizionali. Per tutte le info.

    © Riproduzione riservata