Domenica

Dossier Mostra Venezia, primo bilancio con ingressi e partecipazione in aumento

  • Abbonati
  • Accedi
Dossier | N. 19 articoliMostra del cinema di Venezia, la 75esima edizione

Mostra Venezia, primo bilancio con ingressi e partecipazione in aumento

Il direttore  Alberto Barbera (a sinistra) e il presidente della Biennale, Paolo Baratta (Afp)
Il direttore Alberto Barbera (a sinistra) e il presidente della Biennale, Paolo Baratta (Afp)

La Mostra del cinema di Venezia aumenta gli ingressi e la partecipazione. A fare il bilancio a metà della Mostra del cinema di Venezia, che chiuderà i battenti l’8 settembre, sono il presidente della Biennale Paolo Baratta e il direttore della rassegna Alberto Barbera. Gli ingressi effettivi di quest’anno sono stati 77.700 rispetto a 66mila del 2017 e ai 58mila del 2016, per un incremento del 18 per cento. I biglietti venduti sono aumentati del +8,91%, la partecipazione alla virtual reality è passata da 4.600 a 5.900 unità, mentre i visitatori all’esposizione ai locali aperti del Des Bains sono stati 13.500. In crescita anche gli accrediti giovanili che si sono attestati a 1.100, decretando un aumento del 35% rispetto all’anno precedente.

Sulla presenza dei film di Netflix, che non sono stati ammessi alla scorsa edizione di Cannes, Barbera ha sottolineato che Netflix «sta attuando una politica alla pari degli altri produttori che hanno partecipato al festival» e che il divieto di un’ammissione del distributore al festival sarebbe stato «antistorico».

© Riproduzione riservata