Cultura

Nasce Rai Libri, nuova casa editrice del servizio pubblico

  • Abbonati
  • Accedi
editoria

Nasce Rai Libri, nuova casa editrice del servizio pubblico

  • –di

La Rai rafforza la sua posizione nell’editoria libraia. Da domenica 13 gennaio infatti andrà in onda uno spot («Nasce Rai Libri, un nuovo modo di raccontare le nostre storie» è il claim) sulle reti televisive e radiofoniche della Rai, per lanciare la nuova casa editrice del servizio pubblico. Questo perché spiega il direttore editoriale di Rai Libri Flavio Mucciante: «Il libro diventa elemento centrale, nel moderno racconto crossmediale della Rai, strategico nel processo di trasformazione dell'azienda da broadcaster a media company». Non si tratterebbe di un semplice restyling di Rai Eri ma di «cambio di passo, di filosofia editoriale - assicura Mucciante- un modo diverso di essere presenti, percepire ed essere percepiti dal mercato».

Che cosa cambia? Prima di tutto - spiega una nota - il peso che il settore librario avrà all'interno del gruppo Rai, anche in termini di investimenti. Poi un progetto editoriale di maggiore forza e autorevolezza. Si parte dalla ridefinizione dei generi: accanto a quelli più propriamente radiotelevisivi di intrattenimento o spettacolo, accanto al cinema o alla fiction, ci saranno la storia, la musica, la divulgazione scientifica, lo sport, l'ambiente, l'approfondimento giornalistico, fenomeni di costume, il racconto di una società che cambia. «L’obiettivo - sottolinea il direttore editoriale di Rai Libri - è valorizzare quegli artisti della tv e della radio che danno prestigio al ruolo e alla storia del servizio pubblico, coinvolgere i personaggi più rappresentativi del mondo della cultura, dell'informazione, dell'impegno sociale e civile e poi tutti quelli che in vari campi possano rappresentare esempi positivi e storie di successo».

Tra gli autori ci sono Alberto Angela, Bruno Vespa, Antonella Clerici , Milly Carlucci, Osvaldo Bevilacqua, Vincenzo Mollica. «Stiamo naturalmente corteggiando Renzo Arbore, genio e memoria storica dello spettacolo italiano».

Primo banco di prova, la serie tv “La Compagnia del Cigno”, in onda su Rai1. È in arrivo in libreria e negli store digitali un “prequel” della fiction: sette volumi con le storie dei sette giovani protagonisti, ragazzi tra i 15 e i 17 anni, diversi per carattere ed estrazione sociale, che al conservatorio Verdi di Milano. Ai libri dedicati ai ragazzi se ne aggiunge un ottavo, un romanzo finale.

© Riproduzione riservata