Cultura

Mi chiamo Bond, James Bond. E arrivo nella città dei Sassi

  • Abbonati
  • Accedi
matera 2019

Mi chiamo Bond, James Bond. E arrivo nella città dei Sassi

(Ansa)
(Ansa)

E così non è una fake news: se ne parlava da tempo, ma fino a questo momento le gesta pirotecniche di 007 non erano mai approdate a Matera. E invece l’espressione «Mi chiamo Bond. James Bond» risuonerà proprio nella città dei Sassi, magari alla fine di una corsa furiosa di Daniel Craig su via Bruno Buozzi, che lo porterà a San Pietro Caveoso, uno dei punti più spettacolari degli antichi rioni, prima di catapultarsi nella Gravina, il burrone percorso dall’omonimo torrente.

Andrà così? Per saperlo bisognerà aspettare metà agosto, quando – al termine della Cavalleria Rusticana allestita nei Sassi con la collaborazione del Teatro San Carlo di Napoli, una delle produzioni di Matera Capitale europea della Cultura – entreranno in scena le riprese di 007 fino alla fine di settembre.

Regia e attori
La regia sarà del californiano Cary Joji Fukunaga, che ha diretto Jane Eyre nel 2011, la prima fortunata stagione di True Detective, Beasts of No Nation presentato alla 72esima mostra di Venezia, e la miniserie Maniac per Netflix. La scelta è caduta sull’americano (di padre giapponese e madre svedese) dopo l’abbandono annunciato da Danny Boyle (regista degli ultimi 4 Bond-movies) lo scorso agosto per «divergenze creative» con i produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli.

Per quel che riguarda gli altri attori si parla di grandi ritorni dai film precedenti, e cioè di Ralph Fiennes nel ruolo di M, Ben Whishaw in quello di Q e Naomi Harris (la segretaria Moneypenny), oltre a Léa Seydoux, già Bond Girl in Spectre. Sul cattivo antagonista di 007 ancora non trapela nulla, dopo la smentita di Fukunaga su Christoph Waltz (ma non sembra un no definitivo).

L'appuntamento con Bond 25 (il titolo è provvisorio e si riferisce al fatto che siamo al 25° episodio della saga) scritto da Neal Purvis e Robert Wade, gli stessi che hanno già sceneggiato Casino Royale, Quantum Of Solace, Skyfall e Spectre, è previsto in tutte le sale del mondo l’8 aprile 2020 (sarebbe dovuto uscire il 14 febbraio). Salvo altri colpi di scena.

© Riproduzione riservata