TEST DRIVE

Cupra Formentor VZ5: ecco com’è, come va e quanto costa il suv-coupé ad alte prestazioni

La VZ5 è la Formentor che esprime l'indole sportiva del brand Cupra. È un suv con un cuore esuberante che batte per le piste

di Massimo Mambretti

3' di lettura

La Formentor è il primo modello sviluppato autonomamente dal brand Cupra dopo il distacco da quello Seat (gruppo Vw). La sua identità poggia su distinzione e sportività. Proprio quest'ultima, al momento, raggiuge nuovi parametri con la Vz5 che ha l'ambizione, per altro motivata dal corredo tecnico, di offrire un dinamismo di stile racing a dispetto delle sembianze da suv, sebbene in formato coupé. Un obiettivo che la Cupra ha perseguito ricorrendo a tecnologie presenti nella banca d'organi del gruppo Volkswagen, in particolare attingendo a quelle dell'Audi Sport, e poi sintonizzandole con la personalità della Formentor, oltre che abbinandole a soluzioni sviluppate ad hoc per il suo modello più prestazionale. Tra l'altro, il più potente di sempre di passaporto spagnolo. La commercializzazione della Formentor Vz5 è prevista verso la fine dell'anno, in una tiratura limitata a 7.000 unità.

Cupra Formentor VZ5, le foto della prova della spagnola più potente di sempre

Cupra Formentor VZ5, le foto della prova della spagnola più potente di sempre

Photogallery15 foto

Visualizza

Cupra Formentor Vz5, fisico atletico

Il potenziale della Vz5 è trasmesso dalla personalizzazione dell'outfit delle altre Formentor. Da quelle meno potenti si riconosce in particolare per le finiture color rame ancora più numerose, le esili appendici aerodinamiche che modificano anche i profili degli scudi paraurti, le due coppie di terminali di scarico sovrapposti che sbucano sotto la coda e i cerchi da 20” che completano l'assetto a gestione elettronica, da cui fanno capolino le grosse pinze dei freni. Dentro, si distingue, soprattutto, per gli accoglienti sedili anteriori avvolgenti, le informazioni aggiuntive di stampo racing fornite dal cockpit configurabile della strumentazione da 12,5” e da quello centrale da 12” del reattivo ed estesamente connesso sistema d'infortainment FullLink.

Loading...

Cupra Formentor Vz5, tecnologie tedesche

Tuttavia, il carico da novanta che caratterizza la Vz5, acronimo derivato dal termine Veloz e dal numero che identifica i cilindri del motore che ha dentro il cofano, è però costituito da ciò che non balza all'occhio. In primis, il cinque cilindri turbo a iniezione diretta di 2,5 litri che i Quattro Anelli, in nessuna delle sue evoluzioni, hanno mai ceduto ad altri brand del gruppo Volkswagen. La Cupra ha ridefinito i suoi numeri, spostando la potenza da 400 a 390 cavalli e la coppia da 500 a 480 Nm, accordandoli alla specifica gestione del cambio a doppia frizione a sette marce. Ma la cura non si riflette molto sulla sua energia, in quanto oltre a spingere la Vz5 sino a una velocità autolimitata di 250 orari, in barba alla massa, la proietta sino a 100 all'ora in 4”2. Tempo che non ha proprio nulla da invidiare a quelli che mettono in campo molte vetture native super-sportive. Riguardo ai consumi si sapranno più avanti, poiché questa Formentor è in fase di omologazione. Ma, indubbiamente, non sono fondamentali per chi si orienta per questo genere di auto. Tanto più che la Vz5 ha altri argomenti per attrare gli appassionati. Per esempio, la sofisticata trazione integrale con ripartizione continuamente variabile della motricità fra le ruote posteriori, che attraverso due frizioni idrauliche ai lati del differenziale la incrementa su quella con maggiore aderenza per aiutare a “chiudere” le curve, arrivata assieme al Drift Mode che si rivolge agli amanti delle derapate senza fine dalla banca d'organi del gruppo tedesco.

Cupra Formentor Vz5, carattere bipolare ma brava slalomista

La radiografia non deve, però, fare pensare che la Vz5 si comporti con naturalezza solo quando è tirata per i capelli perché, inaspettatamente, è l'esatto contrario. Infatti, con il settaggio Confort che è il meno estrema dei sei presenti nella configurazione, tra i quali c'è anche l'Off-road casomai a qualcuno venisse in mente di portarla fuori dall'asfalto, ha un carattere assai malleabile, persino, attento in qualche modo al confort. Anche a dispetto delle sensazioni che può suscitare l'inconfondibile sonorità del suo motore, determinata dalla sequenza di accensione dei cinque cilindri. Con la Sport e la Cupra la musica cambia, perché i settaggi scatenano la sua cavalleria e l'attaccano alla strada ancora più, creando una stretta interazione fra uomo e macchina. A ogni richiesta corrisponde una reazione rapida e precisa, che spinge a guidare fra le curve più con l'acceleratore che con lo sterzo. Il cinque cilindri asseconda questo comportamento girando lesto soprattutto quando l'ago del contagiri schizza da metà scala sino a ben sopra i 6.000 giri, vitaminizzando le progressioni grazie anche alla velocità del cambio a doppia frizione a sette marce. Ma più che un'auto da sparo, questa Formentor è una provetta slalomista. Infatti, tra le curve anche quelle affrontate una dietro l'altra si muove spigliatamente e con precisione, ben aggrappata alla strada come se fosse sui binari. E non mette in imbarazzo, anzi garantendo gran divertimento, nemmeno tra i cordoli di una pista, come abbiamo constatato sul circuito catalano di Castelloli.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti