«Cura Italia», l’abc delle novità

4/12Politica Economica

“Cura Italia”, l'abc delle novità / Sì al reclutamento di medici di base e pediatri in formazione

(Dimco - stock.adobe.com)

Per far fronte all'emergenza da Covid-19 viene introdotto il reclutamento di medici di base e pediatri di libera scelta in formazione. In particolare si spiega che per la durata dell'emergenza epidemiologica al medico iscritto al corso di formazione in medicina generale è consentita l'instaurazione di un rapporto convenzionale a tempo determinato con il Ssn. Le ore di attività svolte dai medici di base in formazione saranno considerate attività pratiche, da computarsi nel monte ore complessivo richiesto ai fini del completamento del corso in Medicina generale. Viene anche previsto che gli stessi medici laureati in medicina e chirurgia abilitati, anche durante la loro iscrizione ai corsi di specializzazione o ai corsi di formazione specifica in medicina generale, possano assumere incarichi provvisori o di sostituzione di medici di medicina generale convenzionati con il Ssn ed essere iscritti negli elenchi della guardia medica e della guardia medica turistica e occupati fino alla fine della durata dello stato di emergenza. Analoghe misure valgono per i medici iscritti al corso di specializzazione in pediatria

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti